AstraDoc2016, il cineforum di via Mezzocannone

22 novembre 2016



AstraDoc è un'iniziativa nata dalla volontà di Arci Movie, Parallelo 41 Produzioni e Coinor con l'intento di promuovere a Napoli il cinema documentario, un genere che sempre più si sta affermando come lo dimostra insindacabilmente la proposta di candidatura agli Oscar 2017 di Fuocoammare di Gianfranco Rosi. Dato il grande successo delle scorse edizioni, AstraDoc2016 si ripresenta da novembre a marzo presso il cinema Academy Astra.

Una sala importante in quanto gestita dall'Università degli studi di Napoli Federico II, divenuta ormai punto di riferimento per tutti gli studenti che intendono approfondire il tema dello spettacolo e in particolar modo quello cinematografico. La rassegna vedrà oltre la normale proiezione di film documentari anche l'incontro con gli autori per approfondire e comprendere in pieno la pellicola visionata. Una partecipazione attiva del pubblico che, quindi, non si limiterà ad una visione passiva, ma sarà coinvolto e motivato a discutere dei temi di grande attualità.

Immigrazione, razzismo, ma anche bullismo e problemi adolescenziali saranno alcuni dei temi trattati nei numerosi documentari. Un percorso che parte da Napoli e si espande all'Italia e al mondo intero per un viaggio di coscienza attraverso le storie di personaggi, la bellezza dei paesaggi e  la potenza dei sentimenti.

Il programma, a cura di Antonio Borrelli, prevede oltre 20 appuntamenti fissati ogni venerdì tra proiezioni, anteprime, incontri con registi, dibattiti e conversazioni in sala, tutti al costo di 3,00€. Di seguito vi riportiamo il programma completo:

25 novembre
Liberami di Federica Di Giacomo, vincitore della sezione “Orizzonti”, presentato alla 73esima Mostra del Cinema a Venezia

2 dicembre
Se una notte di mezza estate i Bottom Brothers, di Adriano Foraggio in anteprima. La presentazione sarà presentata da Ilaria Urbani, Adriano Foraggio e Linda Dalisi.

9 dicembre
One More Time With Feeling di Andrew Dominik

16 dicembre
Kiki di Sara Jordeno organizzato in collaborazione col Consolato generale degli Stati Uniti a Napoli

21 dicembre
Loro di Napoli di Pierfrancesco Li Donni

13 gennaio
L’Italia che non si vede a cura di Ucca

3 febbraio
Serata speciale dedicata allo Schermo Napoli del Napoli Film Festival e all'Ischia Film Festival coi film Mirabiles, i custodi del mito, di Alessandro Chetta e Marco Perillo, e Dert di Mario e Stefano Martone. Ospiti i registi, Giuseppe Colella  e Michelangelo Messina

17 febbraio
Infelix di Maria Di Razza. Seguirà La lunga strada gialla di Christian Carmosino

24 febbraio
Tee Space Between: Marina Abramovic and Brazi di Marco Del Fiol e Gustavo Almeida

3 marzo
My Nature di Gianluca LoffredoMoj Brate - Mio fratello di Nazareno Manuel Nicoletti

10 marzo
La memoria dell’acqua di Patricio Guzmán vincitrice dell'Orso d'Argento alla Berlinale 2015

© Riproduzione riservata