Giovedi 14 dicembre 2017 01:34

“Cinebàl Melograno”, cinema in terrazza all’ex Asilo Filangieri




"Cinebàl Melograno", è questo il titolo della rassegna cinematografica gratuita che si terrà all'ex Asilo Filangieri, dal 24 giugno al 27 luglio. Il filo conduttore delle cinque pellicole proiettate sulla terrazza del centro culturale sarà "la matrice culturale comune al Basso Mediterraneo". L'iniziativa prende le mosse da un progetto ben più ampio, il Festibàl, festival delle musiche, dei balli e delle culture del Sud. Il tema sarà approfondito attraverso film di varie nazionalità - riprodotti in lingua originali con sottotitoli -  proprio a dimostrare la comune matrice culturale che unisce il rettangolo basso e esteso di Mediterraneo. Ogni sera, sarà presente la cultura ospite con alcuni piatti tipici della cucina. La rassegna partirà venerdì 24 giugno con "Giro di lune tra terra e mare", pellicola del regista puteolano Beppe Gaudino, che racconta la storia della famiglia di pescatori Gioia, costretta a cambiare continuamente casa per colpa dei "giri di luna" di una terra divorata da bradisismi naturali e terremoti spirituali. Durante la serata interverrà il regista. Tutte le proiezioni sono ad ingresso libero; è gradito un contributo  a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura per portare avanti la sperimentazione politica, giuridica e culturale avviata all’Asilo. Questo il programma completo: venerdì 24 giugno – "Giro di lune tra terra e mare", Beppe Gaudino (Italia 1997, 125′) che sarà presente in sala – serata inaugurale – Poetica epica mediterranea centrata nei Campi Flegrei. mercoledì 6 luglio – "Lo sguardo di Ulisse", Theo Angelópoulos (Grecia 1995, 176′, v.o. sott. italiano) – presenta Yannis Gm Korinthios; con la partecipazione della Comunità Ellenica di Napoli e Campania -Epica classica mediterranea vissuta contemporanea fra Grecia e Balcani. mercoledì 13 luglio – "Un été à La Goulette", Férid Boughedir (Francia, Belgio, Tunisia 1996 89′, v.o. sott. italiano) – presenta Mouna Bahri -Una commedia vivente. Ogni religione conviveva nel Mediterraneo. mercoledì 20 luglio – "Gabbeh", Mohsen Makhmalbaf (Iran 1996, 75′, v.o. sott. italiano) – presenta Leila Mirzakhani – La vita è colore, naturale. mercoledì 27 luglio – "Latcho Drom", Tony Gatlif (Francia 1993, 103′, v.o. sott. italiano) – presenta Costel Lautaru – Chi più di loro ha girato il Mediterraneo? Info, programma ed approfondimenti: www.exasilofilangieri.it/cinebal-melograno https://www.facebook.com/events/131441433946780/ © Riproduzione riservata