Domenica 20 agosto 2017 23:03

Inaugurato a Napoli il Museo delle torture, esposti attrezzi dal Medioevo al Novecento




Gabbia della morte, schiacciatesticoli e schiacciatorace, rulli chiodati e altri strumenti sono stati disposti in un locale su due piani in pieno centro storico, al vico Santa Lucielle ai Librai, 18b. Si tratta di attrezzi risalenti al XVI, XVII e al XVIII secolo o di ricostruzioni filologiche dell'Ottocento e del Novecento. La collezione, già esposta al Castello Aragonese di Ischia e di proprietà di Oscar Mattera, direttore del museo con Paolo Lupo, include sia pezzi originali che ricostruiti. Il museo fornisce anche una documentazione storica che aiuta il visitatore a capire come si svolgevano le torture in passato. Il museo è aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 10:00 alle 19:00. Il prezzo del biglietto è di 7 euro. © Riproduzione riservata