Sabato 23 settembre 2017 18:31

I quadri ritrovati di Van Gogh in mostra al Museo di Capodimonte

27 gennaio 2017



Sparirono misteriosamente dal museo di Van Gogh di Amsterdam quattordici anni fa per poi essere ritrovati nel 2016 in una villa di Castellammare di Stabia. I due dipinti, La spiaggia di Scheveningen del 1882 e Chiesa di Nuenen del 1884 saranno protagonisti della prossima mostra al Museo di Capodimonte.

Solo qualche giorno fa l'annuncio al museo napoletano della mostra di Picasso che vedrà l'esposizione dell'opera Il sipario per Parade proveniente dal Georges Pompidou di Parigi. Il quadro più grande del mondo sarà ospitato nella sala delle feste il prossimo aprile inaugurando la manifestazione del programma triennale Picasso e il Mediterraneo. I due dipinti protagonisti della mostra di Van Gogh saranno al museo di Capodimonte a partire dal 6 febbraio, per tre settimane. Un ultimo saluto prima del loro ritorno in Olanda. Un progetto fortemente voluto dal direttore del museo italiano Sylvain Bellenger che intende proseguire il lavoro iniziato con la mostra su Vermeer che sta registrando numerosi consensi.

Il 2017 si preannuncia quindi un anno ricco per il museo di Capodimonte che già dai primi mesi ospiterà mostre importantissime dei più grandi artisti mondiali. Vedrà inoltre la realizzazione di lavori che consentiranno migliorie nell'accessibilità e nell'accoglienza con l'arricchimento di nuove lingue per le didascalie per favorire ed incentivare il turismo internazionale confermandosi uno dei più importanti poli culturali del sud Italia.

 

© Riproduzione riservata