Mercoledi 23 agosto 2017 07:58

Nasce “Contemporaneamente Italia”, la card per visitare 18 musei italiani

28 marzo 2017



Nasce "Contemporaneamente Italia", una card per 18 musei di arte moderna e contemporanea d’Italia che consente l’accesso in ognuno di essi per sei mesi, dal primo giugno a fine anno. L'iniziativa, partita dal comune di Firenze, unisce diversi centri d'arte da Nord a Sud Italia, tra cui il Museo Madre di Napoli.

«Si tratta – ha commentato il sindaco Dario Nardella, sindaco di Firenze e promotore dell’iniziativa – della prima volta che in Italia uniamo realtà museali dedicate alla promozione del contemporaneo in una rete sovra regionale. Il "G7 della cultura", che si svolgerà a Firenze i prossimi 30 e 31 marzo, è l’occasione giusta per lanciare questo progetto, che si svolge sotto gli auspici del Ministero dei beni culturali».

La card costerà 30 euro e consente un accesso a ognuna delle 18 realtà coinvolte finora nel progetto: Fondazione Mario Merz di Torino; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino; Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea; Fondazione La Triennale di Milano; Fondazione Prada (Milano, Venezia); Museo del Novecento di Milano; Pirelli Hangar; Bicocca di Milano; Fondazione Musei Civici di Venezia (per: Ca’ Pesaro Galleria Internazionale d’Arte Moderna e Palazzo Fortuny); MAMbo-Museo d’Arte Moderna di Bologna; Museo Novecento di Firenze; Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato; Azienda Speciale Palaexpo-Palazzo delle Esposizioni di Roma; Fondazione MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) di Roma; Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma; Madre-Museo d’arte contemporanea Donnaregina di Napoli; MAN, Museo d'Arte Provincia di Nuoro.

© Riproduzione riservata