Giovedi 21 settembre 2017 05:25

Tra note, arte e storia: il Maggio dei Monumenti con Locus Iste




Il Maggio dei Monumenti è da sempre un evento volto più che mai a riscoprire l'amore per la propria città, promuovendo l'interesse e la passione dei cittadini per il patrimonio naturale e storico-artistico che Napoli può vantare. In questa XXI edizione, intitolata  “ ‘O core 'e Napule | Cori, cuori e colori di Napoli ”, sarà celebrata la musica, arte delicata e dedicata. “È ‘na passione / cchiù forte ‘e ‘na catena / ca me turmenta ll’anema / e nun me fa campà!”: attraverso i versi di “Dicintecello vuje” composti nel 1930 da Enzo Fusco e musicati da Rodolfo Falvo, l'Associazione Culturale Locus Iste ci propone un ricco programma per i cinque week end dal 1 maggio al 2 giugno. Tutte le domeniche del mese verrà riproposta l’escursione in barca a vela: "Fabula Ardente. I Campi Flegrei visti dal mare", un'esclusiva iniziativa che porterà i partecipanti alla scoperta della storia, della natura e dell'archeologia della costa flegrea. Appuntamento: Porto di Pozzuoli presso pontili Mare blu (di fronte il ristorante il Capitano) ore 10,00 Durata: intera giornata, rientro prima del tramonto Contributo organizzativo: 60,00 euro Per il primo week end dedicato al colore rosso l'Associazione propone per sabato 2 maggio una visita dedicata a Giacomo Leopardi e al suo rapporto viscerale con la città di Napoli, dal titolo “L'ultimo Leopardi e il popolo semibarbaro: un'attrazione fatale tra spirito leopardiano e animo partenopeo" che attraverserà i Quartieri Spagnoli, dove ebbe dimora il poeta e dove si trova la Chiesa di Santa Maria Ognibene dei Sette Dolori. Appuntamento  Hotel San Francesco al Monte  Corso Vittorio Emanuele, 328 ore 10,00 Durata: due ore circa Contributo organizzativo: 6 euro Per Domenica 3 maggio, "Rosso Fuoco. Monte Nuovo e il Lago d'Averno", un percorso che partirà dall'Oasi naturalistica di Montenuovo al Lago d'Averno e terminerà alle “Cantine dell’Averno” di Emilio Mirabella. Chi vorrà potrà fermarsi presso il vigneto per pranzare. Appuntamento: Oasi Naturalistica di Monte Nuovo Pozzuoli (NA) ore 10,15 Durata: tre ore circa Contributo Organizzativo: € 6,00 Il secondo week end sarà dedicato al bianco e al nero, con due passeggiate alla scoperta delle architetture napoletane. Sabato 9 maggio "Tra i palazzi mille note diverse", un percorso guidato tra piazze e cortili, nobili e martiri di Via Toledo. Appuntamento Piazza Dante ore 10,15 Contributo organizzativo 6 euro Durata 2 ore circa Domenica 10 maggio invece "Jesce Sole. Note e Scale del Vomero", una passeggiata lungo le vie Cimarosa, Mancini, Sanfelice e Donizetti tra rampe e scalinate, ville, palazzi, torrette e castelletti in stile “liberty” custodi delle memorie della grande stagione musicale vomerese. Appuntamento  Piazza Fuga ore 10,15 Durata: due ore circa Contributo organizzativo: 6 euro + euro 3 (possibilità di aperitivo presso Libreria Iocisto in via Cimarosa, 20 Napoli) Sabato 16 maggio, per il terzo week end a tema blu, avrà luogo "Tutti al mare! Dal diavolo di Mergellina alla sirena di Posillipo", una passeggiata dalla Chiesa di Santa Maria del Parto a Mergellina all’Ospizio marino a Posillipo alla scoperta della Napoli turistica, delle sue mode e delle sue attrattive. Appuntamento chiesa di Santa Maria del Parto a Mergellina, via Mergellina, 21 ore 10.00 Durata:  120 min. Contributo organizzativo: 6 euro Sabato 23 maggio, "Il sogno di un marchese dint' 'o core 'e Napule. I luoghi di Giovan Battista Manso: Cappella del Monte Manso di Scala e San Domenico Maggiore", un itinerario nel cuore del centro storico per rivivere i luoghi e la memoria di uno dei più illuminati gentiluomini napoletani del XVII secolo. In collaborazione con Associazione Megaride Art Appuntamento: ingresso chiesa di San Lorenzo Maggiore ore 10,15 Durata: 2 ore Contributo Organizzativo: € 10,00 Domenica 24 maggio, per il quarto week end a tema giallo, "Te voglio bene e t'odio. Sinfonia dolceamara nella valle del tufo". Un itinerario che partirà dalla Basilica di Santa Maria della Sanità fino ad arrivare alle Fontanelle, nel cosiddetto cimitero de “cape ‘e morte” o anime pezzentelle,  tra ossa e scheletri, tra sacro e profano, tra magia e religione. Appuntamento  ingresso Basilica di Santa Maria alla Sanità ore 10,15 Contributo organizzativo  6 euro Durata 150 minuti Gli ultimi due week end, entrambi a tema verde, saranno ricchi di eventi alla scoperta dei parchi, dei boschi e della natura della nostra città. Si parte venerdì 29 e sabato 30 maggio con "Il monastero dei SS. Severino e Sossio: l'antico cuore verde della città", alla scoperta della più importante sede benedettina a Napoli nel quartiere del Pendino dove sorgeva un boschetto chiamato dei Platani. Dopo decenni, finalmente la struttura - patrimonio dell’Unesco - è nuovamente fruibile al pubblico. Appuntamento: ingresso Chiesa SS. Severino e Sossio, via Bartolomeo Capasso Durata: 2 ore circa Contributo: 8 euro di cui il 25% sarà devoluto a sostegno dell'iniziativa "Aperti per voi" promossa dal Touring Club Domenica 31 maggio, "La passeggiata del re" Carlo di Borbone, sulla sommità della collina di Capodimonte tra viali alberati, giardini di delizie e costruzioni riservate agli svaghi reali. Appuntamento ingresso Porta Piccola Via Miano ore 16,15 Contributo organizzativo: 6 euro Durata: 2 ore circa Lunedì 1 giugno, "Una voce dalla foresta: la città di Cuma", una passeggiata nella storia e nella mitologia alla scoperta della città da cui ha avuto origine la nostra civiltà, Cuma, con le sue profezie, le sue sibille ed i suoi templi. Appuntamento Ingresso Area archeologica di Cuma, Bacoli ore 10.15 Durata: 2 ore circa Contributo organizzativo: €10 (comprensivo ingresso area archeologica)

Prenotazione obbligatoria entro e non oltre le ore 19 del giorno che precede la visita attraverso i seguenti modi:
- Contatto telefonico al 3472374210;  - Inviando una mail all'indirizzo  locusisteinfo@gmail.com. indicando sempre numero di partecipanti ed un recapito telefonico per eventuali contatti;  - Compilando il modulo di prenotazione online al seguente indirizzo https://locusisteblog.wordpress.com/modulo-di-prenotazione/  

© Riproduzione riservata