Mercoledi 20 settembre 2017 05:58

Napoli, riapre la cripta di San Gaudioso: concluso il restauro

30 maggio 2017



NAPOLI - Concluso il restauro della cripta delle catacombe di San Gaudioso al di sotto della basilica di Santa Maria alla Sanità, nel rione Sanità a Napoli. Finanziati dal Ministero per il Beni culturali, i lavori sono costati 400mila euro. Riapre dunque uno dei luoghi più affascinanti e mistici del cuore di Napoli. Il restauro ha riguardato gli affreschi all'interno delle nicchie degli altari laterali, i rivestimenti in marmo policromo degli altari, le partiture architettoniche, la volta, gli stucchi e il pavimento maiolicato. In occasione dell'apertura della cripta, è stato riposizionato al suo posto anche un affresco raffigurante la Madonna.

In occasione della riapertura il parroco don Antonio Loffredo ha voluto spendere alcune parole in favore degli immigrati. «Napoli sta accogliendo tanti fratelli africani. Come loro anche San Gaudioso arrivò qui dall'Africa, su una barca senza remi, qui trovó accoglienza e si stabilì la sua comunità. Con lo stesso spirito noi diciamo oggi: benvenuti. E siamo fieri di avere guide che mostrano ai turisti i tanti volti di africani raffigurati qui».

© Riproduzione riservata