Martedi 12 dicembre 2017 13:01

L’albero natalizio che vuole fermare il tempo. Nei Quartieri Spagnoli l’opera “Ho perso il conto”

30 dicembre 2016



NAPOLI - Natale è ormai passato ma è ancora possibile ammirare l'opera intitolata "Ho perso il conto" dell'artista partenopeo Mimmo Paladino. Si tratta di uno speciale albero, molto diverso dal solito, e si trova nel quartiere Montecalvario, cuore dei famosi Quartieri Spagnoli.

Un albero che forse vuole essere la testimonianza festosa di tutto quello che, nonostante lo scorrere incessante del tempo, anche di buono accade in quella parte di città ed è composto da numeri blu, smodati che arrivano fino a venti metri d'altezza.

Dopo le feste l'opera sarà spostata nella sede della fondazione Foqus, ente che da due anni sviluppa progetti per la riqualificazione urbana di quel territorio. «C'è tanta vita che gira intorno a questa sorta di torre barocca, intrisa di memorie architettoniche e popolari» ha dichiarato l'artista «un po' albero di una nave e un po' guglia».

© Riproduzione riservata