Martedi 21 novembre 2017 14:42

Spielberg sceglie la Reggia di Caserta per girare “Il rapimento di Edgardo Mortara”
Negli interni del palazzo vanvitelliano sarà ricreato il Vaticano

13 marzo 2017



CASERTA - Partiranno tra un paio di mesi le riprese del nuovo film di Steven Spielberg. Si intitola "The Kidnapping of Edgardo Mortara" e il regista ha scelto la Reggia di Caserta per girarvi alcune scene nel mese di maggio. La location è stata selezionata per ricreare le atmosfere del Vaticano.

La storia è quella del rapimento di un bambino ebreo, Edgardo Mortara, da parte di papa Pio IX. Il film riporterebbe alla luce un caso reale di metà '800, epoca in cui lo Stato pontificio imponeva un'educazione cattolica a tutti i battezzati.

Nei panni di Pio IX ci sarà Mark Rylance, nel cast anche Oscar Isaac e Isaac Eshete con musiche di John Williams.

Ma la Reggia non è affatto estranea all'interesse di Hollywood: nel 2008 Ron Howard vi girò molte scene di "Angeli e Demoni", nel 2006 vi furono alcune riprese di "Mission Impossible III" con Tom Cruise e ancora prima nel 1997 e nel 2000 George Lucas scelse il maestoso sito per il primo ed il secondo episodio di "Guerre Stellari", ovvero "La minaccia fantasma" e "L’attacco dei cloni".

 

© Riproduzione riservata