Domenica 20 agosto 2017 19:27

Ucraina, 18enne si addormenta su un materassino gonfiabile e finisce in Crimea




Ha davvero dell'incredibile l'avventura capitata a un giovane di 18 anni di Lazurnoye, cittadina costiera della regione ucraina di Kherson, addormentatosi su un materasso gonfiabile in acqua e finito in un altro stato dopo un'odissea lunga 60 chilometri. Il ragazzo, che lavora come guardia in un resort, stremato dalla fatica si è concesso un riposino sul materassino, non tenendo però conto delle fortissime correnti.

L'incubo

Al suo risveglio si è ritrovato nel bel mezzo del Mar Nero, tra Ucraina e Crimea, peraltro in una zona del tutto priva di traffico marittimo, a causa delle tensioni tra Kiev e Mosca che si contendono la penisola della Crimea. Il 18enne è rimasto in balìa delle onde per ben tre giorni, sfidando temperature diurne di 40 gradi. Alla fine le correnti lo hanno sospinto proprio verso le coste della Crimea, nella baia di Karkinitsky, dove è stato salvato e condotto presso l'ospedale di Chernomorskoye in uno stato di acuta disidratazione.

© Riproduzione riservata