Giovedi 17 agosto 2017 17:33

Rc Auto, arriva la Tariffa Italia: sconti annui fino ad 383 euro




NAPOLI - Nella giornata di ieri la commissione Attività Produttive della Camera, si è messa a lavoro sulla questione dell'elevato costo delle rc auto a Napoli, introducendo la Tariffa Italia. Il lavoro ha portato ad un'importante svolta per i cittadini napoletani e di altre regioni definite "a rischio", che sono costretti a pagare cifre esorbitanti rispetto alla media nazionale. Il lavoro svolto prevede un abbassamento, pari a circa la metà, delle tariffe per tutti gli automobilisti virtuosi. Dal lavoro della commissione è risultato che nella città di Napoli si potrà risparmiare fino a 383 euro annui rispetto al 2014, seguita da Reggio Calabria (287 euro) e da Bari (166 euro). La media calcolata per il capoluogo partenopeo, rispetto allo scorso anno, è di 766 euro, in pratica il doppio di quanto pagano mediamente le regioni a bassissimo rischio di sinistrosità. La commissione ha anche stabilito che l'Ivass (Istituto di vigilanza sulle assicurazioni) potrà stabilire a quanto ammonterà lo sconto per i cittadini che acconsentiranno all'installazione della scatola nera sul proprio veicolo (che avverrà a titolo completamente gratuito), proprio nelle regioni  e nelle città che registrano un elevato tasso di sinistri annuo. Valeria Valente, deputata del Partito Democratico, ha spiegato «L'approvazione dell'emendamento al ddl Concorrenza è un risultato importante che rappresenta un grande passo avanti verso l'obiettivo di cancellare le vere e proprie discriminazioni, su base territoriale, che la norma in materia di assicurazioni aveva finora consentito. E' una prima fondamentale vittoria per la quale ci siamo spesi come parlamentari campani del Pd, raccogliendo oltre 40mila firme e avviando una campagna di sensibilizzazione sulla Rc auto. L'emendamento premia gli automobilisti virtuosi, ovunque essi risiedano» In sostanza, verranno applicati gli sconti nei confronti di coloro che hanno la residenza in regioni «con costo medio del premio calcolato sulla base dell’anno precedente superiore alla media nazionale che non abbiamo effettuato sinistri con responsabilità esclusiva o concorrente per un periodo pari ad almeno 5 anni e che abbiano installato la scatola nera» ©Riproduzione riservata