Venerdi 18 agosto 2017 12:39

Sit in degli operai Whirpool al Consolato americano, lettera per la Barrosse




NAPOLI - Continuano le azioni di lotta degli operai Whirpool contro la chiusura del sito produttivo Indesit di Carinaro, in provincia di Caserta. Una cinquantina di lavoratori dello stabilimento ha tenuto un sit-in sotto il palazzo che ospita il Consolato americano a Napoli, in Piazza della Repubblica. Una delegazione di lavoratori e sindacalisti ha consegnato una lettera al funzionario del Consolato che si occupa del lavoro in cui sono evidenziate le ragioni di chi si oppone alla dismissione del sito da parte della multinazionale statunitense. «Anche l'iniziativa di oggi sta a dimostrare la tensione per far cambiare idea sulla chiusura di Carinaro» sono le parole del segretario generale Uilm Campania, Giovanni Sgambati. E' la seconda azione degli operai Whirpool per sensibilizzare gli Usa circa la loro situazione. Nei giorni scorsi avevano presidiato anche i cancelli d'ingresso della base Us Navy di Gricignano. © Riproduzione riservata