Giovedi 23 novembre 2017 10:25

Unilever Caivano: si tira un sospiro di sollievo, riaperta la trattativa sui licenziamenti




CAIVANO (NA) - Dopo la raffica di scioperi da parte dei dipendenti della multinazionale anglo-olandese, Unilever, proprietaria di molti tra i marchi più diffusi nel campo dell’alimentazione, bevande, prodotti per l’igiene e per la casa, si intravedono schiarite all'orizzonte. E' stato infatti riaperto il tavolo della trattativa sulla procedura di licenziamento avviata per 151 degli 806 lavoratori dell'Algida di Caivano. Così i sindacati il prossimo 7 ottobre si incontreranno con l'azienda a ben quindici giorni di distanza dal primo faccia a faccia. «Auspichiamo che questo tavolo - rendono noto Carmine Franzese (Flai-Cgil), Raffaella Bonaguro (Fai-Cisl), Maurizio Vitiello (Uila-Uil) e Maurizio Figlioli (Ugl-agroalimentari) - serva a rendere più competitivo l'impianto e a scongiurare i licenziamenti forzati, trovando anche soluzioni alternative che portino a un esito non traumatico di questa vertenza». © Riproduzione riservata