Sabato 18 novembre 2017 16:59

Tutela Igp anche alle ceramiche di Vietri, la proposta dell’eurodeputato Danti




STRASBURGO - Via libera dell'europarlamento alla proposta per l'estensione della tutela delle indicazioni geografiche alle eccellenze artigianali, come il marmo di Carrara, le ceramiche di Vietri e Gubbio, le filigrane della Sardegna e i vetri di Murano. Dopo il voto a stragrande maggioranza dell'Assemblea di Strasburgo, toccherà ora alla Commissione Europea dar seguito con nuove regole a questo chiaro messaggio proveniente dagli eurodeputati. «Il voto di oggi apre nuove prospettive su un tema fondamentale per tante realtà locali diffuse in Italia e in tutta Europa» commenta Nicola Danti del Pd, relatore per la commissione mercato interno e tutela dei consumatori del Parlamento europeo su questo dossier. Secondo l'eurodeputato del Pd «più di 800 prodotti europei potrebbero infatti trarre beneficio dall'estensione del sistema di indicazioni geografiche, e con essi migliaia di posti di lavoro e milioni di consumatori europei. Produzioni di qualità potranno beneficiare della stessa protezione garantita oggi ai prodotti agro-alimentari». In sostanza, l'estensione delle indicazioni geografiche ai prodotti non agricoli secondo Danti permetterebbe di valorizzare molte produzioni artigianali, incluse quelle provenienti da zone più fragili dal punto di vista economico e occupazionale, aumentando al tempo stesso le possibilità di tutela dei nostri prodotti di qualità nel mondo. «L'Europa - conclude - non deve avere paura di valorizzare se stessa, la propria cultura e il proprio sistema economico, tutelandolo da chi vuole usurpare e contraffare le nostre produzioni di qualità». © Riproduzione riservata