Domenica 20 agosto 2017 15:32

Borse di studio universitarie, la Regione Campania stanzia oltre 12 milioni di euro. Ressa davanti la facoltà




NAPOLI - Ressa davanti la facoltà di architettura in via Forno Vecchio a Napoli di genitori e figli per una borsa di studio. Nell'anno accademico 2014-2015 su 17.440 studenti idonei hanno ottenuto la borsa di studio solo 8.471 beneficiari. La Giunta Regionale, su proposta del presidente Vincenzo De Luca, ha deliberato un finanziamento di oltre12 milioni di euro destinato per pagare le borse di studio a favore degli studenti meritevoli, provvedimento esteso anche agli studenti con disabilità. La somma stanziata serve a coprire il fabbisogno dell'intera annualità a differenza degli anni scorsi quando le risorse finanziarie per l'erogazione delle borse di studio erano insufficienti. Il numero degli aventi i requisiti è costantemente più alto rispetto a quello coperto dalle entrate derivanti dalla tassa regionale e dal contributo ministeriale, per cui una parte consistente degli studenti, pur entrati nelle graduatorie redatte dall’Adisu, non usufruivano del beneficio economico. «Uno dei nostri impegni programmatici era garantire le borse di studio al cento per cento degli studenti - ha dichiarato il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca - per cui la copertura finanziaria viene garantita dal Por Campania Fse 2014-2020». © Riproduzione riservata