Domenica 22 ottobre 2017 03:56

Rinasce il Magic World, arrivano i fondi della salvezza. Il parco acquatico di Licola aprirà nel 2017




LICOLA (NA) - Dopo un anno tormentato da fallimenti ed aste giudiziarie andate deserte, il Magic World, lo storico parco acquatico di Licola, è pronto alla sua riapertura. Lo ha annunciato Vincenzo Schiavo, capofila della cordata che ha rilevato dalla curatela fallimentare il parco, presidente della Confesercenti di Napoli e console onorario della Russia. Come dichiarato nell'attività saranno investiti 10 milioni di euro nell’arco di cinque anni che saranno impiegati sia per il parco acquatico che per creare al suo interno un centro termale, alberghi, ristoranti, un'area per concerti ed esibizioni dal vivo, area circo e parcheggio per oltre mille posti che andranno ad aggiungersi alle già due mega piscine, tre piscine baby, un’area idromassaggi, otto impianti di acquascivoli, sei aree spiaggia, 4mila tra ombrelloni e lettini, sedici grandi giostre e otto aree ristoro. Ma non solo nel programma di rinascita di Magic World è stata annunciata anche l'apertura a cinquecento posti di lavoro. Ambizioso, dunque, il progetto della nuova società che ha visto confluire fondi sia russi sia inglesi che italiani. «Investiamo - ha spiegato Schiavo - sul territorio e sulla sua forza lavoro, fatta di persone di alta moralità e amore per la propria terra. Il nostro obiettivo è sviluppare un'azienda con il massimo delle competenze , diventando modello per tutto il Sud Italia e per questo intendiamo affidarci soltanto ad esperti del settore. Anzi invitiamo le società qualificate a farsi avanti con le loro proposte. Per parte nostra, abbiamo già contattato vari ristoratori campani e intendiamo coinvolgere le eccellenze per i punti di ristoro, ma anche per altri settori». Il business plan prevede che il Magic World torni a risplendere nell'estate 2017.