Mercoledi 18 luglio 2018 00:53

Emergenza sfratti a Napoli, arriva il bando per inquilini morosi incolpevoli

12 dicembre 2016

NAPOLI - Pubblicato sul sito del Comune di Napoli il bando per accedere ai contributi del fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli, ossia a coloro che, a causa della perdita o della consistente riduzione del reddito del proprio nucleo familiare, sono impossibilitati a provvedere al pagamento dell’affitto.

Per far fronte a questa vera e propria drammatica emergenza sociale, il Comune di Napoli ha ricevuto dalla Regione un finanziamento per la morosità incolpevole pari a 1 milione di euro, una somma decisamente superiore rispetto a quella stanziata dalla Regione negli ultimi due anni: 110mila euro sia per il 2014 che per il 2015.

«Così sarà possibile soddisfare un numero maggiore di richieste. Da oggi oltre un milione di euro a disposizione dei cittadini napoletani per contrastare l’emergenza sfratti» ha spiegato l'assessore alle Politiche per la Casa, Enrico Panini. «Un'altra grande novità è che i contributi saranno assegnati “a sportello”. Pertanto, chiunque avrà i requisiti previsti dall'avviso pubblico avrà diritto all'erogazione del contributo senza perdita di tempo».

Il contributo può arrivare ad un massimo di 12mila euro per chi stipula un nuovo contratto a canone concordato, fino all'esaurimento del fondo.

© Riproduzione riservata