Domenica 18 febbraio 2018 10:01

San Giorgio a Cremano. Senza stipendio da 4 mesi, corteo dei dipendenti coop Teseo davanti al Comune

20 gennaio 2017



SAN GIORGIO A CREMANO – I dipendenti della cooperativa Aido Teseo di San Giorgio a Cremano, specializzata nell’assistenza socio-sanitaria alle fasce deboli, hanno sfilato questa mattina per le strade del centro per chiedere a gran voce che venga fatta chiarezza sul loro futuro lavorativo. Gli operatori sociali non percepiscono stipendio da ben quattro mesi e, nonostante le numerose richieste di chiarimenti, fino ad oggi non hanno ancora ottenuto risposte  esaurienti.

Il quadro della situazione sarà probabilmente più chiaro lunedì 23, giorno in cui è previsto un tavolo di confronto tra le rappresentanze sindacali e l’amministrazione comunale, come ha anticipato Marco Sansone del coordinamento provinciale USB Lavoro privato: «Durante una riunione col vicesindaco abbiamo chiesto di fare chiarezza e di ricevere documentazione sui pagamenti. Siamo stati convocati per lunedì mattina». «Siamo all'epilogo di una triste vicenda che ha compromesso i servizi sociali nonostante l'amministrazione abbia sempre garantito i dovuti trasferimenti, non senza sforzi per non interrompere mai assistenza, refezione, trasporto e tutte le attività necessarie alla cittadinanza e specialmente alle fasce deboli». Questo il commento del sindaco Giorgio Zinno, cui fanno eco le parole del vicesindaco e assessore alle politiche Sociali Giovanni Marino, che ha dichiarato: «Ora occorre impegnarsi tutti quanti insieme per riprendere quel filo interrotto di efficienza dei servizi alle utenze bisognose, di garanzia di posti di lavoro, di trasparenza e di economicità della spesa».

 

© Riproduzione riservata