Domenica 20 agosto 2017 07:57

Maltempo nel Sannio, 80mila bottiglie di vino Doc sepolte nel fango




L'ondata di maltempo che sta mettendo in ginocchio il Sannio fa danni anche nel comparto della produzione vinicola. Coldiretti ha comunicato che sono ottantamila le bottiglie di vino Falanghina e Aglianico Doc sepolte nel fango in una Cantina di Solopaca. E' in corso una vera e propria mobilitazione per salvare le pregiate produzioni. Coldiretti, in un comunicato, lancia l'allarme a sostegno di una delle più grandi aziende vitivinicole del Beneventano, con circa seicento agricoltori soci e mille ettari di vigneti, vessata da acqua e fango. Lo straripamento di un torrente ha causato gravissimi danni alla struttura con il fango che ha invaso la cantina, seppellendo le bottiglie di vino Doc. Si allunga così - rileva la Coldiretti - il conto dei danni causati dall'eccezionale ondata di maltempo nelle campagne campane, con frane e smottamenti, vigneti Doc e ortaggi travolti, oltre a strutture di trasformazione destinate al deposito di sementi e alla produzione alimentare. Le ottantamila bottiglie sotto il fango potrebbero non essere l'unica nefasta eredità del maltempo. A rischio ci sono anche le produzioni del prossimo anno perché i terreni invasi dall'acqua impediscono la preparazione dei nuovi raccolti. È necessario, conclude la Coldiretti, rimettere in piedi le imprese colpite con interventi immediati di sostegno ed occorre un intervento straordinario in una condizione straordinaria. © Riproduzione riservata