Giovedi 24 agosto 2017 08:45

Parte la seconda edizione di “Eccellenze produttive” della Campania, i particolari del bando




NAPOLI - l rilancio del brand Campania passa attraverso la valorizzazione e il sostegno alle sue eccellenze. Al via la seconda edizione del bando di "Eccellenze produttive". Il bando, aperto fino al 29 febbraio 2016, è un'iniziativa di Unioncamere Campania e Camera di commercio della regione e d ha come obiettivo quello di intercettare le imprese più rappresentative appartenenti alle specializzazioni produttive regionali, raccogliere gli spunti e le suggestioni delle imprese eccellenti, rafforzando così la strategia promozionale del sistema camerale e attribuire un valore distintivo al brand del Made in Campania. Per essere definita Eccellenza produttiva della Campania l'impresa deve rientrare nelle categorie di: agricoltura e agroalimentare industriale; agricoltura e agroalimentare artigianale; manifatturiero non alimentare industriale; manifatturiero non alimentare artigianale; commercio, turismo e servizi. Se l'impresa dimostrerà di avere i numeri adeguati,  gli sarà riconosciuto il titolo di Eccellenza produttiva della Campania e diversi vantaggi, tra i quali: avere visibilità sul sito www.marketingterritorialecampania.it con una vetrina aziendale condivisibile sui principali social network; partecipare ad iniziative promozionali, in Italia e all’estero, organizzate dal sistema camerale; utilizzare il logo eccellenze produttive nella comunicazione aziendale; partecipare a workshop di formazione manageriale e/o a momenti di confronto sul marketing e strategie di business per rafforzare la cultura di impresa. L’attribuzione del titolo Eccellenza produttiva della Campania avverrà nel corso di una premiazione pubblica. Per partecipare La partecipazione è gratuita. Per candidarti basta andare sul sito www.unioncamere.campania.it. © Riproduzione riservata