Domenica 20 agosto 2017 23:04

Apple a Napoli, il rettore della Federico II: «Un trampolino di lancio. La giusta risposta a non essere cervelli in fuga»




NAPOLI - «Un trampolino di lancio importante per questi ragazzi eccellenti e davvero motivati». Così Gaetano Manfredi, rettore dell'università Federico II di Napoli, ha parlato della iOS Academy della Apple, la prima in Europa, il cui corso inizierà, per una parte dei 200 ragazzi che hanno superato le selezioni, il prossimo 6 ottobre 2016 al campus di San Giovanni a Teduccio, Napoli est. «Sono 150 su 200 i ragazzi campani che hanno superato le prove - afferma - segno che la qualità del nostro capitale umano è molto alta e Apple ha fatto bene a investire a Napoli». Il rettore ha evidenziato anche la presenza, tra gli altri 50 ragazzi, di studenti provenienti da altre regioni italiane e da altri paesi. «Perché questo è un progetto globale - spiega - che parte da Napoli ed è globale». «Il corso per sviluppatori delle App della Apple, al pari di altre iniziative che la Federico II sta mettendo in campo - ha continuato Manfredi - sono la strada giusta per offrite opportunità di qualità ai nostri giovani. Un modo per offrire una possibilità, quella giusta, di non essere cervelli in fuga. Ci siamo noi in primis come università, ma anche tutto il sistema Campania atenei. Abbiamo ricevuto molte istanze da imprese sia campane sia multinazionali. L'auspicio - conclude - è che questo modello didattico possa essere replicato anche nei dipartimenti adeguandolo alle singole specificità».