Martedi 22 agosto 2017 09:16

Aumento pedaggio Tangenziale di Napoli, De Magistris «a lavoro per superare la questione»




NAPOLI - «Stiamo lavorando per superare la questione del pedaggio della Tangenziale di Napoli». Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, commentando il probabile aumento, a partire dal primo gennaio prossimo, del pedaggio della tangenziale a 1 euro. «Abbiamo già acquisito gli atti dal Ministero - ha affermato - noi siamo per una fase nuova e su questo abbiamo discusso a sufficienza. A gennaio faremo il punto sulla situazione giuridica sulla quale stiamo lavorando». «La Tangenziale di Napoli è l'unico caso in Italia di strada veloce per la quale viene corrisposto il pedaggio. L'ultima convenzione stipulata - ricorda De Magistris - comporta un adeguamento tariffario annuale basato sull'evoluzione del traffico, sulle dinamiche dei costi e sul livello di efficienza e qualità del concessionario. E' evidente - aggiunge concludendo - che ci sia un'anomalia dell'esercizio di un tratto autostradale sostanzialmente utilizzato, dai più, alla stregua di una tratta urbana, ma sottoposto ciononostante ad un pedaggio, che ha subito molteplici ed onerosi incrementi nel tempo, sino all'ultimo aumento del 2014». D'altro canto l'ufficialità che la tariffa della Tangenziale di Napoli subisca l'ennesimo rincaro non è ancora arrivata sebbene il suo aumento potrebbe portare ad un riversamento sulla già caotica viabilità urbana. © Riproduzione riservata