Martedi 26 settembre 2017 23:43

Raggiunto l’accordo per Almaviva, salvi 400 posti di lavoro a Napoli




ROMA - C'è l'accordo per il posto di lavoro dei 3mila impiegati di Almaviva e la sede logistica di Napoli, che dà lavoro a 400 persone. L'annuncio, in un tweet, è stato dato la viceministro allo Sviluppo Economico, Teresa Bellanova. Dopo una riunione ininterrotta da ieri pomeriggio, e le numerose proteste portate avanti dai sindacati di categoria, stamattina l'intesa è stata raggiunta questa mattina al Mise con la sottoscrizione di un verbale di accordo che prevede il ritiro della procedura di licenziamento per i 3mila lavoratori, applicazione di ammortizzatori sociali per 18 mesi, di cui primi 6 mesi di contratto di solidarietà e successivi 12 mesi di cassa integrazione. "CHIUSA UNA CRISI COMPLICATA" - Almaviva Contact sottolinea «l'impegno decisivo del Governo per l'intesa». «Una sfida condivisa con Governo e sindacati per riportare lavoro e produttività nelle sedi di Roma, Napoli e Palermo», scrive l'azienda che si è impegnata a mantenere la sede logistica di Napoli. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, si è complimentato con Bellanova per la felice chiusura della vertenza. Lo ha fatto durante in incontro con cento studenti selezionati dalla società di consulenza Bcg. «Oggi abbiamo chiuso una crisi complicata, quella di Almaviva, grazie al viceministro Teresa Bellanova che è stata bravissima stando ore al tavolo e dando il meglio. È un fatto bello e positivo anche se domani qualcuno dirà che non basta», ha detto il premier. © Riproduzione riservata