Venerdi 20 ottobre 2017 14:21

International Street Food, la festa del cibo da strada fa tappa a Pozzuoli

07 marzo 2017



Da venerdì 17 (18.30) a domenica 19 marzo (24.00) al Parco Urbano di Pozzuoli arriva tutto il meglio dello street food italiano e internazionale, birre e vini da ogni parte del mondo con “International Street Food”, organizzato da “Buongiorno Italia”.
«Il nostro principale obiettivo – sottolinea l’organizzatore Alfredo Orofino, responsabile eventi nazionale di Buongiorno Italia  - è realizzare eventi, che possano diventare un veicolo di cultura rivolto ad un target trasversale: portare i giovani in una direzione di sano divertimento e permettere il contatto con le realtà locali. Il nostro tour è iniziato a marzo e ha già fatto tappa in  30 città italiane registrando sold out ovunque. In un momento così complicato, inoltre, vogliamo dare un’opportunità lavorativa ai ragazzi e alle piccole imprese, mettendo in evidenza realtà culturali anche al di fuori dell’ambito enogastronomico: arte, sport, cultura». Questi gli obiettivi che gli organizzatori tenteranno di raggiungere allestendo ben 50 truck e stand che ospiteranno vere e proprie cucine a cielo aperto accompagnate da un ricco programma di musica, con dj set e intrattenimento dal vivo pensato per tutti, giovani e famiglie.
Tre giorni di grande divertimento all’insegna dell’enogastronomia in cui sarà possibile assaporare una selezione di cibo per ogni palato. Ci saranno specialità e pietanze tipicamente regionali come la pani ca meusa, la bombetta pugliese, panzerotti, lo gnocco fritto, gli arrosticini, gli arancini, il caciocavallo impiccato, le crocchette tirolesi, i panini con panelle, ma anche la farinata, la pasta fresca, le olive ascolane, le care di fassona, gli sfinciuni, le  sarde a beccafico, i calamari di collina, la cassatina  siciliana e molto altro ancora. Oltre alle pietanze “Made in Italy” non mancheranno prodotti tipici internazionali e proposte fusion inedite, tra cui: i churritos, il barbecue americano, le empanadas, specialità peruviane e messicane, carne argentina e brasiliana, cucina greca e tante altre gustose sorprese. Grande spazio sarà dedicato anche alle birre italiane e straniere con i produttori che avranno a loro disposizione un’intera are dedicata.

© Riproduzione riservata