Domenica 24 settembre 2017 08:42

Natale a Napoli, apertura notturna al Museo di San Martino ed al Museo Pignatelli




Il mese di dicembre riserverà tante novità per i turisti e per i cittadini napoletani, con musei, presepi storici e performance teatrali. Anche quest’anno la Scabec – Società Campana Beni Culturali, ha organizzato per il periodo del Natale una serie di iniziative che coinvolgeranno il Museo di San Martino e il Museo Pignatelli da proporre attraverso Campania>Artecard. «L’idea di differenziare le modalità di visita di un museo, con le aperture serali e le performance teatrali – spiega Patrizia Boldoni, presidente della Scabec – nasce con l’obiettivo di raggiungere anche quel tipo di turisti tipici del periodo delle feste. Ovvero quel turismo interno della regione o “di ritorno”, ovvero di chi abitando altrove si riunisce con la famiglia a Napoli o in Campania durante le festività. Si tratta quindi di una utenza culturale che spesso conosce già i monumenti, che li ama ma che è interessata a ritornarci, con una fruizione alternativa e attrattiva». Il 7, il 27, 28, 29 e 30 dicembre il Museo di San Martino eccezionalmente prevede una straordinaria apertura notturna, dalle 20.00 alle 23.00, per un percorso unico che offre la visita guidata ai presepi storici e un estratto della Cantata dei Pastori. La visita guidata sarà divisa in due turni, con partenza alle 20.00 e poi alle 21.00, e attraverserà le sezioni più affascinanti della struttura, partendo dalla chiesa barocca della monumentale Certosa, per raggiungere poi la sala dei presepi, dove sono custoditi i pastori del 1300 ed il celebre Presepe di Cuciniello. Al termine dell’itinerario, sarà possibile assistere ad uno spettacolo musicale ideato dal Trio Tarantae, il quale si esibirà cantando brani come La leggenda del "Lupino", "Quanno nascette ‘o ninno" e "La canzone del Pescatore". Dopo un importante restauro, il Museo Pignatelli riaprirà il 19 dicembre, e dopo l’opening sarà animato con pomeriggi di musica e performance teatrali performance del 26 e 27 dicembre, e del 2 e 3 gennaio. Per prendere parte agli eventi è obbligatoria la prenotazione al numero verde 800 600 601, oppure da cellulari e dall’estero +39 06 39967650. La partecipazione prevede un costo di € 5,  acquistando l’Artecard Natale, oppure di € 3 per tutti coloro che utilizzeranno la funicolare per raggiungere il sito sotto esibizione del ticket. Sarà possibile anche acquistare i biglietti online. © Riproduzione riservata