Venerdi 24 novembre 2017 19:39

Escursione lungo i sentieri del Vesuvio con Locus Iste




NAPOLI – Una bollente passeggiata lungo il sentiero che porta alla scoperta di uno dei vulcani più famosi al mondo, il Vesuvio, è la nuova interessante proposta dell'Associazione Locus Iste programmata per la giornata del 25 aprile. La partenza è prevista dall'Osservatorio Vesuviano alle ore 10.00 e si percorrerà il cosiddetto “fiume di lava” fino alla colata lavica del '44, l'ultima prima che il il vulcano cadesse in un lungo, ma non eterno, letargo. Dal punto più alto sarà possibile ammirare lo splendido panorama del Golfo e la città di Napoli.  Il monte era il più fertile e più amato da Bacco e il cammino sarà di 690 m nel quale verranno ripercorsi tutti i più importanti eventi vulcanici, rievocandoli con le testimonianze dei poeti e geografi dell'antichità. Altre stuzzicanti curiosità saranno date durante la sosta ristoro al Bar Belvedere, presso il Terrazzo del Paradiso, dove i sig.ri Giovanna e Andrea racconteranno la storia della funicolare e della seggiovia. Un cammino avvolto nella natura che sarà utile per capire il rapporto che le varie popolazioni, sviluppate alle pendici del Vesuvio, hanno avuto con il pericoloso vulcano. Infatti il Vesuvio, oltre che esser visto sicuramente come fonte di fecondità per i terreni e per le aree circostanti ricche di vigneti, è stato pur sempre vissuto come una perenne minaccia da chi vivesse alla sua ombra. L'escursione guiderà i partecipanti anche in un bosco misto di piante da rimboschimento come la ginestra e lo “stereocaulon vesuvianum”, un particolare tipo di lichene che attecchisce solo sul Vesuvio e che ne rende argentee le lave dell’ultima eruzione. La durata del percorso è di 120 minuti ed il prezzo per la partecipazione è di 6 euro. Per la prenotazione contattare la Segreteria di Locus Iste al +39 3472374210 o inviare una mail a locusisteinfo@gmail.com. La visita sarà effettuata solo in condizioni meteo favorevoli. © Riproduzione riservata