Giovedi 19 ottobre 2017 02:10

I dinosauri arrivano a Boscoreale, sabato 30 settembre è a spasso nella preistoria

22 settembre 2017



BOSCOREALE (NA) - E' in programma per sabato prossimo, 30 settembre 2017, l'appuntamento con la preistoria a Boscoreale, in provincia di Napoli, dove in piazza Pace saranno installati dalle 16:30 dinosauri a grandezza naturale.

Secondo quanto riferiscono gli organizzatori: «Sarà un appuntamento allegro e ricco di sorprese, con attività ludiche, esercitazioni didattiche di paleontologia ed arte rupestre. L'iniziativa è dedicata ai bambini dai 5 ai 10 anni, è totalmente gratuita e prevede, fra l'altro, attività quali il trucca Dino e le foto giurassiche, nonché un vero e proprio scavo dei fossili. Nel corso del pomeriggio i bar della piazza offriranno ai bimbi presenti una merenda "preistorica"».

«Noi organizzatori - continuano - con le nostre rispettive associazioni, siamo impegnati da tempo, a Boscoreale e nei comuni limitrofi, nella valorizzazione del territorio e nella costruzione di una rete di cittadini attivi e solidali. Questa manifestazione si colloca, quindi, in un percorso che prevede l'organizzazione di una serie di appuntamenti da allestire insieme a tutta la cittadinanza e indirizzati a tutte le categorie di persone presenti sul territorio, con particolare attenzione ai soggetti più bisognosi di attenzione, quali bambini, donne, anziani, diversamente abili e migranti. Noi siamo convinti che coniugare momenti ludico creativi a momenti didattici o di approfondimento sia il modo migliore per stare insieme, per conoscersi e per costruire un modello di socialità e di condivisione volto allo sviluppo dell'individuo e della collettività nel suo insieme. L'associazionismo rappresenta, a nostro avviso, il tessuto connettivo ideale per mettere in rete le migliori esperienze e le idee più innovative ed interessanti, al fine di rendere la nostra città non solo più vivibile, ma anche più partecipata».

Ad organizzare l'evento le associazioni: la Pro loco Boscoreale, la Ginestra, l'associazione La Fenice Vulcanica e la cooperativa sociale L'Impronta.

© Riproduzione riservata