Giovedi 21 settembre 2017 05:23

The Mind’s Eye: Le più belle foto di Henri Cartier-Bresson in mostra al Palazzo delle Arti di Napoli




NAPOLI –  La capacità di catturare momenti così effimeri tanto eloquenti ha fatto di Henri Cartier-Bresson uno dei più notevoli fotografi del mondo. Proprio a lui è dedicata la mostra fotografica "The Mind's Eye", curata da Simona Perchiazzi, che sarà allestita a breve al Palazzo delle Arti di Napoli. L’inaugurazione si terrà il 28 aprile dalle 18.30 alle 19.30 e sarà accessibile solo su invito, ma ci saranno da lì in poi tre mesi di tempo, precisamente fino al 28 luglio, per poter apprezzare l’incanto di quelle immagini. Cartier-Bresson è stato un genio della composizione con sorprendente intuizione visiva, la sua ricerca lo ha spinto in ogni angolo di mondo, rendendolo testimone dei momenti più significativi della storia. La sua testimonianza, rappresentata con immagine, ha una vera valenza lirica ed ha generato una nuova grammatica visiva. Guerra Fredda, Guerra Civile Spagnola e seconda Guerra Mondiale sono solo alcune delle vicende a cui ha dedicato uno sguardo lucido e attento ma mai retorico. Fu frequentando i surrealisti che compì i primi passi nella fotografia e intraprese i suoi primi viaggi. Assunse presto un grande impegno politico lavorando per la stampa comunista, affrontò grandi esperienze nel cinema e aprì successivamente, quando si allontanò dai fotoreportage, una prestigiosa agenzia denominata “Magnum Photos”. La città di Napoli, che ospiterà questo evento, fu tappa del suo cammino nel 1960, anno in cui il maestro vi si recò per scattare le sue magnifiche fotografie, definendo un rapporto forte con la città. La selezione dell'immenso corpus di immagini presenti alla mostra regaleranno un’esposizione completa e onerosa dell’intero percorso professionale del grande fotografo. Con ben 54 opere fotografiche, tra le più importanti icone del grande maestro, la mostra sarà un’occasione imperdibile per lasciarsi stupire da alcuni dei capolavori più toccanti e realistici del fotografo francese, divenuto per dedizione e talento un vero e proprio pioniere del foto-giornalismo. L’evento, proposto e finanziato dall’associazione ACM Arte e Cultura in collaborazione con Fondation Henri Cartier-Bresson Magnum Photos, è promosso dal Comune di Napoli ed è sostenuto dal Pastificio dei Campi. © Riproduzione riservata