Giovedi 19 ottobre 2017 23:51

Palazzo Donn’Anna apre le porte al pubblico, visita guidata aperta a tutti in via eccezionale

24 maggio 2017



NAPOLI - Sono solo 50 i posti disponibili per la visita guidata a uno dei siti più ambiti, e difficilmente accessibili, di Napoli. Venerdì 26 maggio Palazzo Donn'Anna aprirà le sue porte, in via del tutto eccezionale, anche ai non soci del Club di Territorio di Napoli del Tci. L'appuntamento con i partecipanti è alle ore 16.00 in largo Donn'Anna.

Le origini del palazzo risalgono alla fine degli anni trenta del 1600. L'edificio rimase incompiuto e assunse lo spettacolare fascino di una rovina antica confusa fra i resti delle ville romane, che caratterizzano il litorale di Posillipo, e gli anfratti delle grotte. Da alcuni studiosi il palazzo è stato definito «un'allegoria particolarmente efficace» per la città poiché simbolo indiscusso della vittoria inevitabile della natura su ciò che è, invece, artificiale. Al suo interno si potrà ammirare il suggestivo teatro, aperto verso il mare e dal quale si gode un bel panorama della città partenopea, attualmente sede della Fondazione culturale Ezio De Felice.

Per partecipare è necessaria la prenotazione inviando una email a napoli@volontaritouring.it. La manifestazione prevede una libera contribuzione a partire da 2 euro per i soci del Touring Club Italiano e da 4 euro per i non soci.

© Riproduzione riservata