Martedi 22 agosto 2017 22:39

Massimo Troisi, una mostra per l’anniversario della morte




Era il 4 giugno 1994 quando i cuori di Napoli e di tutta Italia si fermarono un istante, alla notizia della morte di Massimo Troisi. Ventidue anni dopo nella memoria collettiva Massimo rimane ancora quel giovane timido e un po' impacciato, capace di regalare grandi emozioni e tantissime risate. In occasione dell'anniversario della scomparsa, l'associazione A casa di Massimo, presieduta dal fratello Luigi, inaugurerà una mostra in suo ricordo. Nella suggestiva Villa Bruno, nel cuore di San Giorgio a Cremano, saranno esposte fotografie, disegni, quadri e vignette che ritraggono l'artista in attimi della sua vita pubblica e privata, da quando mosse i primi passi nel Cabaret al Centro Teatro Spazio, fino alle ultime riprese de Il Postino. L'esposizione sarà inaugurata il 4 giugno alle 19.00 nei locali del Goethe Cafè e rimarrà aperta fino all'11 giugno. Per tutti sarà possibile visitare anche la casa di Troisi, adiacente alle sale della mostra, dove sono esposti gli arredi e gli oggetti originali che hanno caratterizzato la sua carriera. Dai premi alla carriera, alla bicicletta del postino, dagli strumenti musicali alla divisa da calcio. Un tuffo nella vita dell'artista che mai ci ha abbandonato. ©Riproduzione Riservata