Venerdi 18 agosto 2017 08:41

Fagiolata sul Lungomare, omaggio all’attore Bud Spencer




Si è spento lo scorso 27 giugno lasciando un vuoto incolmabile in tutti i suoi fan. Bud Spencer, all'anagrafe Carlo Pedersoli, è stato un campione di nuoto di fama mondiale con una partecipazione alle Olimpiadi di Helsinki nel 1952 e la vittoria della medaglia d'oro con la nazionale di pallanuoto nel 1955 ai Giochi del Mediterraneo di Barcellona. Nel cuore degli italiani però è entrato in pianta stabile quando ha dato inizio alla sua carriera cinematografica. Una serie di successi, molti dei quali con il suo collega e amico Terence Hill, hanno segnato la storia del cinema portandoli alla vittoria del David di Donatello alla carriera nel 2010. Tra questi Lo chiamavano Trinità, Io sto con gli Ippopotami e ...Altrimenti ci arrabbiamo. Nato a Napoli, l'attore famoso per le scene di risse, non ha mai dimenticato le sue origini e per questo la città ha pensato di omaggiarlo con diverse iniziative. Una di queste è il murales realizzato da Raffaele Liuzzi, in arte RaffoArte, in via Ferrante Imparato in cui Bud Spancer viene ritratto con la sua famosa citazione Io non sono italiano, sono Napoletano. Gerardo Mele invece lancia su Facebook la sua proposta: organizzare, in occasione del compleanno dell'attore, una fagiolata sul Lungomare. L'appuntamento è dunque per il 31 ottobre, ognuno con la sua padella, per omaggiare il mito di Bud Spencer gustando il suo piatto preferito, nella sua città.