Giovedi 17 agosto 2017 19:36
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Nasce la Sciampagna, lo Champagne napoletano con acqua di mare




Gino Sorbillo non smette di sperimentare, ma questa volta non si limita alle pizze, prodotto che lo hanno reso famoso in tutto il mondo, e si sposta bensì alle bevande. Uva, lieviti naturali e un ingrediente speciale danno così vita alla Sciampagna, lo Champagne partenopeo a base di acqua di mare. Ebbene si, questa volta Gino Sorbillo e Peppe Pagano hanno superato loro stessi mettendo in pratica le parole della canzone Spusarizio è Marenaro interpretata da Mario Merola, in cui uno sposo marinaio non potendosi permettere lo Champagne, brinda le sue nozze con l'acqua di mare. Realizzata con il metodo charmat, la Sciampagna e prodotta con uve Fiano e Chardonnay al 50% a cui è aggiunta acqua di mare al 3%. Il vino sarà venduto a partire dal 6 agosto con un costo di circa 15,00€ a bottiglia. Un nome brevettato che conferisce ancora più napoletanità alla sua paternità permettendo a tutti di brindare con un ottimo prodotto a prezzi contenuti. Grazie all'ingrediente speciale il vino avrà una leggera sapidità che gli consentirà di essere abbinato a numerose pietanze tra cui, chiaramente, la pizza napoletana. ©Riproduzione Riservata