Domenica 24 settembre 2017 05:08
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


“Acqua bene comune per Gaza”, Abc costruirà nuove cisterne nella Striscia




NAPOLI - Grande cuore dell'Abc. Dopo essersi impegnata per la realizzazione di quattro pozzi per l'estrazione d'acqua in Malawi e la costruzione di una cisterna in Etiopia, l'azienda del servizio idrico del comune di Napoli ha deciso che promuoverà il progetto “Acqua bene comune per Gaza” fornendo la zona della Striscia di nuove cisterne. «La popolazione - fanno sapere dall'Abc - ha enormi difficoltà con l’approvvigionamento. La Coastal Municipalities Water Utility nel rapporto “Damages Assessment Report Water and Wastewater lnfrastructure Gaza Strip (7 luglio - 14 agosto 2014)” riferisce di danni per milioni di dollari, 2,8 mln nel solo governatorato della Midlle Area. Il progetto interviene puntando ad assistere almeno 500 famiglie stimando una media di 6,5 persone a famiglia». Il presidente della Abc, Maurizio Montalto, ha dichiarato di aver «deciso di finanziare dei progetti internazionali affinché sia garantito il diritto umano naturale all'accesso all'acqua potabile in territori nei quali migliaia di persone, e di bambini, vivono una tremenda privazione. Appena il Consiglio comunale approverà il nostro bilancio, l'Abc devolverà una parte degli utili alle Onlus che ci invieranno progetti per la difesa dei beni comuni e il rispetto dei popoli». © Riproduzione riservata