Sabato 25 novembre 2017 00:51
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


In vendita Villa Livia, location de “I Bastardi di Pizzofalcone”

30 marzo 2017



Villa Livia, la splendida location scelta per alcune scene della fiction di Rai Uno "I Bastardi di Pizzofalcone", sarà messa in vendita. Ad annunciarlo la proprietà della bellissima dimora, il Museo Filangeri, che ha annunciato la scelta per mancanza di fondi.
La residenza, costruita negli anni Venti nel Parco Grifeo,  fu donata da Domenico De Luca Montalto e Livia Serra all'istituzione culturale, non avendo eredi, con il vincolo di farne una causa museo (per conservare il mobilio raffinato, le collezioni di quadri e porcellane) e di destinarla in ogni casa a iniziative di natura culturale. La volontà dei proprietari è stata rispettata fino ad oggi, ma ora il Museo Filangeri non sa più come far fronte al mantenimento di Villa Livia. Una decisione che, dalle parole del direttore Giampaolo Leonetti riportate dal Corriere del Mezzogiorno, sembra irrevocabile: «Non possiamo più permettercela. In questo momento è un miracolo mantenere aperto il Filangieri che mandiamo avanti con i biglietti e le donazioni di qualche mecenate napoletano. Il Comune non versa il suo contributo per il pagamento degli stipendi dei custodi dal 2014. Adesso sopperiamo noi, ma solo per il 50%. La cifra, 65mila euro, per il 2016 non è stata nemmeno preventivata in bilancio. Siamo in grande difficoltà. L’unica soluzione è vendere Villa Livia.»

La base di vendita sarà stabilita tra 1,5 milioni di euro e 3 milioni, e riguarderà solo le mura della villa (sottoposte comunque a importanti vincoli), mentre tutto il contenuto sarà conservato al Filangeri. Il Fai (Fondo ambiente italiano) si è già fatto avanti, chiedendo l'affidamento di Villa Livia per farne la sede meridionale dell'associazione, ma per farlo servirebbe prima una ristrutturazione del bene.

© Riproduzione riservata