Martedi 21 novembre 2017 01:25

Si finge donna su Facebook e truffa un 38enne. Denunciato pensionato di Somma Vesuviana

20 ottobre 2017



NOVELLARA (RE) - Usava falsi profili Facebook di donne sexy per truffare le sue vittime. Denunciato dai carabinieri della stazione di Novellara, in provincia di Reggio Emilia, 65enne di Somma Vesuviana incastrato dai militari dopo aver promesso prestazioni sessuali a pagamento ad un 38enne del posto, inviandogli tramite social anche foto dal contenuto esplicito.

Da quanto accertato la vittima gli versava soldi su carta Postepay. Ad un certo punto la svolta: il truffatore si è finto un avvocato che, per evitare una denuncia per molestie sessuali alle sue assistite, le donne con cui la vittima aveva chattato, aveva avanzato la richiesta di altri soldi. Una truffa salatissima, arrivata all'ammontare di 1500 euro.

A quel punto la vittima si è rivolta ai carabinieri, le cui indagini hanno rapidamente fatto emergere il profilo del 65enne. Il raggiro dell'uomo potrebbe non essere un caso isolato secondo i militari che continuano ad indagare per scoprire se l'uomo facesse o meno parte di una rete criminale più ampia.

© Riproduzione riservata