Mercoledi 18 gennaio 2017 03:59


Parlamento europeo. M5S, addio a Farage? Si vota per il passaggio all’Alde

ROMA - Beppe Grillo sembra determinato, vuole lasciare Farage nella Unione Europea e appoggiare l'Alde. Il leader dei pentastellati ha invitato i suoi seguaci a decidere le sorti del Movimento in Europa. Le consultazioni sono aperte dalle 10 di stamattina 8 gennaio e proseguiranno dalle 10 alle 12 di domani. All'interno dell'Efdd, la scelta può essere fatta tra
Leggi Tutto

Milano, Sala si lamenta degli investimenti al Sud: «Non si blocchi il Nord»

«Ci sono alcune cose che mi inquietano. Per esempio rivedo dopo anni un ministero per il Mezzogiorno. E il ministro in questione che dice: “Abbiamo 115 miliardi da investire per il Sud». Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in un'intervista a la Repubblica. Il primo cittadino spiega di essere preoccupato per le attenzioni rivolte dal governo
Leggi Tutto

La composizione del governo Gentiloni, cinque new entry

Diciotto ministri, cinque ministeri senza portafoglio, cinque donne, tredici uomini e cinque new entry. Sono i numeri del governo Gentiloni. Riconfermati tutti gli uscenti tranne il ministro all'Istruzione Stefania Giannini. Maria Elena Boschi passa dal ministero per i Rapporti con il Parlamento alla sottosegreteria alla presidenza del Consiglio. Il nuovo governo può contare su una discreta
Leggi Tutto

Istat, Italia a due velocità: Sud sempre più povero rispetto al Nord

ROMA - Continua ad aumentare il gap tra il Sud e il resto d'Italia. I dati diffusi dall'Istat nei Conti economici territoriali  evidenziano come il differenziale negativo del Mezzogiorno sia molto ampio rispetto al resto del Paese. Il livello del Pil pro capite è di 17,8mila euro, inferiore del 44,2% rispetto a quello del Centro-Nord (44,5% nel
Leggi Tutto

Gentiloni è il nuovo presidente del Consiglio: «Legge elettorale al primo posto»

ROMA - Paolo Gentiloni è il nuovo presidente del Consiglio. L'ex ministro degli Esteri ha ricevuto l'incarico questa mattina dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Gentiloni, come da protocollo, ha accettato con riserva, recandosi subito a Palazzo Madama, dove ha incontrato Pietro Grasso. La riserva, stando alle indiscrezioni che filtrano dai palazzi romani, potrebbe essere sciolta
Leggi Tutto

Quirinale, il calendario delle consultazioni

L'Ufficio Stampa del Quirinale ha reso noto in un comunicato il calendario delle consultazioni del Presidente della Repubblica a seguito delle dimissioni del Governo Renzi. Gli ultimi ad incontrare Sergio Mattarella saranno Forza Italia, M5s e Pd. Giornata di giovedì 8 dicembre 2016 Ore 18,00 - Presidente del Senato della Repubblica: Sen. Dott. Pietro Grasso; Ore 18,30 -
Leggi Tutto

Renzi si è dimesso, al via le consultazioni al Quirinale

ROMA - Fra poche ore il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella avvierà le consultazioni con le alte cariche dello Stato e i gruppi parlamentari per decidere il prossimo futuro del governo italiano dopo le annunciate dimissioni di Matteo Renzi. I primi ad essere accolti al Quirinale saranno i presidenti del Senato e della Camera, Pietro Grasso
Leggi Tutto