Venerdi 15 dicembre 2017 01:51

Vittoria schiacciante per la Canottieri. Poco lucido il Posillipo
Altra vittoria per gli uomini del Molosiglio, che consolidano il quarto posto in classifica mentre il Posillipo si arrende al Savona. Male l'Acquachiara.

03 dicembre 2017



CC Napoli - RM Torino 10-5

Non c'è partita alla Scandone: la Canottieri domina nel match casalingo contro la Reale Mutua Torino conquistando la quarta vittoria consecutiva in campionato. Gli uomini di Paolo Zizza hanno giocato una gara da manuale aggiudicandosi, di fatto, il match già alla fine del secondo quarto, conclusosi sul 9-1. Hanno provato a reagire gli avversari nella seconda frazione di gioco, aggiudicandosi gli ultimi due tempi. Ma la distanza, ormai, era incolmabile. Ottima la gara di Alessandro Velotto, autore di una tripletta.

CC NAPOLI-REALE MUTUA TORINO 81 IREN 10-5 (4-1, 5-0, 0-2, 1-2)

CC NAPOLI: Rossa, Buonocore, Del Basso, Confuorto, Giorgetti 2 (1 rig.), Di Martire 1, Dolce, Campopiano 1, Lapenna 2, Velotto 3, Zizza, Esposito 1, Vassallo. All. Zizza
REALE MUTUA TORINO 81 IREN: Rolle, Pavlovic, Gandini 3, Azzi 1, Maffe', Oggero, Audiberti, Vuksanovic, Presciutti, Novara 1, Gaffuri, Giuliano, Aldi. All. Aversa
Arbitri: Ercoli e Piano
Note: Usciti per limite di falli Presciutti (T) nel secondo tempo, Dolce (N) nel terzo e Giuliano (T) nel quarto. Superiorità numeriche: CC Napoli 4/13 + un rigore; Reale Mutua Torino 81 Iren 4/10. Spettatori 100 circa.

CN Posillipo - RN Savona 3-5

Nulla di fatto per i rossoverdi che cadono alla Scandone contro il Savona. La gara è stata molto equilibrata nella prima metà di gioco ma un calo di concentrazione e determinazione negli ultimi due quarti ha consegnato la vittoria agli avversari. Un buon inizio per i posillipini, che trovano presto la rete con Saccoia dalla distanza, a cui risponde Ravina in superiorità. Equilibrio anche nel secondo tempo, conclusosi con un parziale di 2-2.  Ma il Savona sfrutta gli spazi lasciati dai padroni di casa, conquistando gli ultimi due quarti e portando a casa la vittoria. 
 
CN POSILLIPO-RN SAVONA 3-5 (1-1: 2-2; 0-1; 0-1) 
CN POSILLIPO: Sudomlyak, Cuccovillo, Ramirez, Foglio 1, Mattiello 1 (1 rig.), Picca, Iodice, Rossi, Briganti, Marziali, Plumpton, Saccoia 1, Negri. All.
RN SAVONA: Soro, Delvecchio, Damonte 1, Steardo, Bianco, Ravina 1, Piombo, Milakovic 1, Bianco 1, Colombo, De Freitas Guimaraes 1, Teleki, Missiroli. All.
Arbitri: Colombo e Paoletti
Note: Usciti per limite di falli: Colombo (RN Savona) nel 2° tempo, Saccoia (CN Posillipo) nel 4° tempo. Nel quarto tempo a 1'16 Milakovic (RN Savona) fallisce il rigore(parato). Superiorità numeriche: CN Posillipo 3/9, RN Savona 5/10. Spettatori: 150.

Acquachiara - Lazio 2-12

La Lazio domina nella sfida contro l'Acquachiara: una vittoria schiacciante quella degli ospiti che non concedono nulla agli uomini di coach Iacovelli. Tanti gli errori dei biancazzurri, che trovano la prima rete solo nel terzo tempo. Decisamente poco soddisfatto il tecnico dei napoletani, che ha al termine della sfida ha aggiunto: «Mi aspettavo decisamente di più da questa gara».

ACQUACHIARA-LAZIO 2-12 (0-2, 0-3, 1-3, 1-4)

Carpisa Yamamay Acquachiara: Lamoglia, Ciardi, Di Maro, Spooner, Lanfranco, Ronga 1, De Gregorio, Barberisi 1, Blanchard, Tozzi, Centanni, Lanfranco, Cicatiello. All. Iacovelli.
Lazio: Correggia, Tulli, Colosimo, Spione 1, Gianni 2, Di Rocco, Giorgi 3, Cannella 1, Leporale 2, Vitale 1, Maddaluno 2 (1 rig.), Sebastiani, Mariani. All. Sebastianutti.
Arbitri: D'Antoni e Fusco.
Superiorità numeriche: Acquachiara 0/9, Lazio 3/4 +1 rigore.
Note: in acqua nel quarto tempo in porta per l'Acquachiara Cicatiello, per la Lazio Mariani.--

© Riproduzione riservata