Domenica 24 settembre 2017 05:15
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Troppo Recco per la Canottieri, i campioni corsari alla Scandone




NAPOLI - Tutto come da copione. Il Recco, sempre più inarrestabile, vince alla Scandone contro la Canottieri. I campioni d'Italia, dopo la vittoria nel recupero contro la Roma Vis Nova, che gli ha permesso di ritornare al primo posto in solitaria, tengono a distanza di sicurezza il Brescia. La Canottieri, che sapeva di trovare di fronte un ostacolo insormontabile, esce tutto sommato a testa alta dalla contesa. Concede solo nove reti ad una squadra che, di solito, in fase offensiva, registra numeri spaventosi. La partita è controllata dalla squadra di Pomilio lungo tutti i quattro tempi. Il 3-1 iniziale mette i liguri al riparo da brutte sorprese. La Canottieri, ancora priva di Mattiello, concede poco e riesce a tenersi a meno due fino all'intervallo lungo. Poi Recco allunga, e porta a casa i tre punti senza troppi patemi. CANOTTIERI NAPOLI-PRO RECCO 4-9 (1-3, 1-1, 1-3, 1-2) CANOTTIERI: Vassallo, Buonocore, Di Costanzo, Migliaccio, Da. Brguljan 2 (2 rig.), Borrelli, Baviera, Campopiano 1, Maccioni 1, Velotto, Baraldi, Esposito, Turiello. All. Zizza. PRO RECCO: Tempesti, F. Di Fulvio 2, Mandic 2, Figlioli, Giorgetti 1, Sukno 1, Giacoppo, Aicardi 1, Figari, Bodegas 2, Fondelli, N. Gitto, Viola. All. Pomilio. Arbitri: Petronilli e Riccitelli. Superiorità numeriche: Napoli 2/6 + 2 R e Recco 2/6. Note: Nessuno è uscito per limite di falli.  Spettatori 100 circa. © Riproduzione riservata