Giovedi 14 dicembre 2017 07:23
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Posillipo corsaro a Siracusa, ma l’Ortigia è poca cosa: finisce 11-5




SIRACUSA - Torna alla vittoria il Posillipo. Dopo tre partite con zero punti (quattro aggiungendo la sconfitta in Supercoppa europea contro il Recco) i rossoverdi si impongono in casa dell'Ortigia. Vittoria convincente per 11-5, maturata grazie ad una superiorità dimostrata lungo tutto l'arco della partita. Manca qualcosa in superiorità ma l'affermazione è comunque netta grazie ad un Klikovac finalmente determinante nello spicchio d'acqua dinanzi alla porta avversaria. L'Ortigia, che ha fatto peggio degli avversari con l'uomo in più, paga lo scotto di una differenza tecnica sostanziale che si è tradotta in uno svantaggio di sei reti a fine partita. Tempi duri per i siracusani che devono fare i conti con un calendario tutt'altro che invitante nelle prossime giornate (Bpm, Canottieri e Brescia). Il Posillipo, invece, porta a casa tre punti che le permettono di guardare con fiducia alle ultime gare del 2015. Oramai le sfide difficili sono tutte alle spalle. Occhiello sogna il bottino pieno prima di Natale. CC ORTIGIA-ROBERTOZENO POSILLIPO 5-11 (2-3, 2-4, 1-1, 0-3) ORTIGIA: Patricelli, Polifemo, Abela, Puglisi, Di Luciano 1, Lisi 1, Camilleri 2, Ivovic, Rotondo, Danilovic 1, Casasola, Tringali, Negro. Allenatore: Leone POSILLIPO: Caruso, Briganti 1, Marinic Kragic, Foglio, Klikovac 3, Russo, Renzuto Iodice 1, Gallo, Buslje 1, Saviano 1, Dolce 3, Saccoia 1, Negri. Allenatore: Occhiello Arbitri: Petronilli e Ricciotti. Superiorità numeriche: Ortigia 2/11, Posillipo 4/13. Note: espulso per proteste Danilovic (O) nel terzo tempo. Uscito per limite di falli Puglisi (O) nel quarto tempo. Spettatori: 400 circa. © Riproduzione riservata