Lunedi 11 dicembre 2017 21:55
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Posillipo e Canottieri Napoli alla Final Six, l’Acquachiara sprofonda




Notizie agrodolci per la pallanuoto napoletana. Posillipo e Canottieri Napoli staccano il biglietto per la Final Six Scudetto. Brutte notizie per l'Acquachiara che, come da pronostico, perde in casa del Brescia e subisce il sorpasso del Savona, corsaro in casa della Lazio. La situazione della formazione di Brancaccio, a questo punto diventa critica. Perez e compagni non sono più padroni del proprio destino e hanno la corazzata Recco da affrontare nella penultima giornata della Regular Season. Dovesse arrivare un nuovo stop con contemporanea vittoria della Carisa nel derby contro il Bogliasco, l'Acquachiara direbbe ufficialmente addio al gironcino finale di Sori. POSILLIPO OK -  I rossoverdi vincono alla Scandone contro l'Ortigia e agganciano i cugini della Canottieri in quarta posizione. Primo allungo dei padroni di casa ad inizio di secondo tempo con il rigore del 6-4 di Gallo; poi il veemente ritorno dell'Ortigia che va a segno tre volte consecutive con Camilleri, Ivovic e Rotondo. Ci pensano Klikovac e Russo a portare la Robertozeno sull'8-7 di metà gara. La terza frazione è quella dello strappo decisivo degli uomini di Occhiello che superano Patricelli con Marinic, Klikovac e Cuccovillo per l'11-7 con cui le squadre arrivano all'ultima frazione. Quarto tempo di cuore dei ragazzi di Leone, già sicuri alla vigilia di partecipare ai playout, che si portano in scia (11-10) dei partenopei ma il terzo gol di Valentino Gallo fissa il punteggio sul 12-10. CANOTTIERI A TESTA ALTA - I giallorossi, nella giornata della qualificazione ufficiale alla Final Six, perdono in casa della Bpm Sport Management. Sconfitta a testa alta per gli uomini di Zizza che tengono testa alla squadra che li precede in classifica per gran parte del match.  I padroni di casa la spuntano solamente all'ultimo minuto con un goal di Vergano a 17 secondi dalla sirena finale, che mette al sicuro il risultato. Finisce 11-9 ma, al di là del risultato, la formazione partenopea ha dato ancora una volta prova di giocarsela contro le prime della classe. MALE L'ACQUACHIARA -  Non è a Brescia che l'Acquachiara avrebbe dovuto vincere. La sconfitta in casa dei lombardi era ampiamente pronosticabile ma coincide con l'uscita dei napoletani dalle prime sei posizioni, quelle utili per partecipare al girone finale. Finisce 12-5, in una partita controllata senza troppi problemi dagli uomini di Bovo. Ora la squadra partenopea non bastano le tre reti di Michele Luongo. Ora la Final Six è realmente lontana. © Riproduzione riservata