Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Nessun posillipino ai mondiali di Kazan, Campagna convoca solo tre “napoletani”




ROMA - Delusione in casa Posillipo. Nessun pallanuotista della squadra rossoverde farà parte della Nazionale italiana che prenderà parte ai mondiali di Kazan. Fuori dalla lista dei tredici capitan Valentino Gallo, appiedato da Campagna nonostante la convocazione nell'ultima World League di Bergamo. Non ci sarà neanche Vincenzo Renzuto, reduce dall'argento alle Universiadi in Corea del Sud. Se l'esclusione del giovane napoletano poteva essere pronosticabile, desta sorpresa la decisione di Campagna di lasciare fuori Gallo. Il mancino siracusano è stato per anni uno dei pilastri della rappresentativa azzurra. Probabilmente, al di là del deludente sesto posto del Posillipo in campionato, la decisione del ct è dettata da una precisa scelta tecnica di puntare su soluzioni diverse. In una Nazionale che parte per Kazan senza mancini (oltre Gallo escluso anche Bini) la Napoli della pallanuoto sarà rappresentata da tre atleti, due della Canottieri e uno dell'Acquachiara. Fanno parte dei convocati Baraldi e Velotto della squadra del Molosiglio e l'acquachiarino Stefano Luongo. La lista dei convocati dell'Italia per i mondiali di Kazan: Marco Del Lungo e Nicholas Presciutti (Brescia), Fabio Baraldi e Alessandro Velotto (Canottieri Napoli), Stefano Luongo (Carpisa Yamamay Acquachiara), Matteo Aicardi, Francesco Di Fulvio, Pietro Figlioli, Andrea Fondelli, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Stefano Tempesti e Niccolò Gitto (Pro Recco). © Riproduzione riservata