Lunedi 25 settembre 2017 20:56
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Posillipo e Acquachiara premiate da De Magistris, domani è di nuovo derby




NAPOLI - «La pallanuoto è uno spot per la nostra città città, rappresenta un'opportunità». Così l'assessore allo sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, ha introdotto la cerimonia di premiazione dell'Acquachiara e del Posillipo, protagoniste della finale tutta napoletana di Euro Cup. Squadre presenti al completo con dirigenti e staff per ricevere un meritato riconoscimento dopo aver dato vita alla prima finale continentale stracittadina nella storia della waterpolo italiana. A consegnare i premi il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che ha speso parole di stima per il lavoro dei due club. «Sono felice e orgoglioso di questi ragazzi - ha dichiarato il Sindaco -. I loro successi sono uno stimolo e, per quanto riguarda la pallanuoto, siamo impegnati per migliorare le strutture. Abbiamo già finanziato i lavori per la Scandone». De Magistris non ha escluso che la piscina di Fuorigrotta possa tornare ad ospitare, a breve, una partita della Nazionale di Campagna. Soddisfatti per il riconoscimento i due presidenti, Caiazzo e Porzio. «Il senso di appartenenza a questo sport ha rappresentato il quid che ci ha permesso di arrivare alla vittoria - ha spiegato Bruno Caiazzo, presidente del Circolo Posillipo -. Le due finali sono state così spettacolari perché hanno visto di fronte il Posillipo e l'Acquachiara, che può essere considerata una costola del nostro sodalizio. Credo che questo elemento abbia contribuito a dare risonanza all'evento». Franco Porzio, presidente dell'Acquachiara, ha parlato di «crescita rapida che è motivo di vanto» per quanto riguarda il suo club, fondato solo nel 1998. La finale di Euro Cup è stata, secondo Porzio, «la dimostrazione che in questa città la pallanuoto si può fare». «C'è stata un'attività sinergica tra i team, il comitato regionale e media. Noi saremo sempre disponibili a dare ulteriori impulsi» ha concluso il patron acquachiarino. Le due squadre si ritroveranno domani sera alla Scandone per gara 1 dei quarti di finale dei playoff scudetto. De Crescenzo, tecnico dell'Acquachiara, è speranzoso che i suoi «non ripetano gli errori della finale di Euro Cup» ma dovrà fare a meno di Scotti Galletta e non ha ancora recuperato Perez. Inizio ore 20.45. © Riproduzione riservata