Mercoledi 23 maggio 2018 03:09

Sconfitta inaspettata per la Canottieri, ottima prova del Posillipo. Male l’Acquachiara

21 gennaio 2018

CC Napoli - CC Ortigia 1-2

Sconfitta casalinga per la Canottieri che non riesce a spuntarla contro l'Ortigia: finisce 1-2 alla Scandone. Un risultato inatteso, anche in virtù del buon avvio di gara dei giallorossi. A segno nel primo quarto il numero 10, Alessandro Velotto, autore dell'unica rete dei padroni di casa. Una gara giocata molto sulla difensiva da entrambe le formazioni, che si studiano, ma finalizzano molto poco. Ma alla fine, ad avere la meglio, sono gli uomini di coach Piccardo che scavalcano i partenopei in classifica, portandosi al quinto posto.

CC NAPOLI-CC ORTIGIA 1-2 (1-0; 0-0; 0-0, 0-2)

CC NAPOLI: Rossa, Buonocore, Del Basso, Confuorto, Giorgetti, Bellino, Dolce, Campopiano, Lapenna, Velotto 1, Borrelli, Esposito, Vassallo. All. Zizza
CC ORTIGIA: Patricelli, Siani, Abela, Jelaca 1, Di Luciano, Lindhout, Tringali, Giacoppo, Rotondo, Vapenski, Casasola 1, Napolitano, Caruso. All. Piccardo
Arbitri: Colombo e Ercoli 
Note: In porta Vassallo (CC Napoli) e Caruso (CC Ortigia). Superiorità numeriche: CC Napoli 0/10, CC Ortigia 1/6. Ammonito l'allenatore Piccardo (CC Ortigia) nel 3° tempo e l'allenatore Zizza (CC Napoli) nel 4° tempo. Spettatori: 150 circa.

CN Posillipo - Seleco Nuoto Catania 7-4 

Gli uomini di coach Brancaccio conquistano tre punti pesantissimi contro la Seleco Catania: finisce 7-4 alla Scandone. Decisivo, ancora una volta, il capitano Paride Saccoia, autore di quattro reti. Ottima la partenza dei rossoverdi, che hanno chiuso il primo tempo sul parziale di 3-1. Piuttosto equilibrato il secondo quarto, che ha visto la squadra ospite andare a segno una sola volta, portandosi sul 3-2. Un terzo tempo decisamente più sofferto per i posillipini che non sono riusciti a contenere la foga degli avversari. Ma negli ultimi 8' di gioco i padroni di casa hanno preso in mano le redini della gara, aggiudicandosi il match. 
CN POSILLIPO-SELECO NUOTO CT 7-4 (3-1; 0-1; 1-2, 3-0)

CN POSILLIPO: Sudomlyak, Cuccovillo, Ramirez, Foglio 1, Mattiello 1, Picca, Iodice, Rossi, Briganti, Marziali 1, Ricci, Saccoia 4, Negri. All. Brancaccio
SELECO NUOTO CT: Jurisic, Lucas, Torrisi, La Rosa 2, Sparacino 1, Russo, Torrisi 1, Danilovic, Kacar, Privitera, Divkovic, Kovacic, Graziano. All. Dato
Arbitri: Ingannamorte e Centineo
Note: Spettatori 200 circa. Nel primo tempo Jurisic (Seleco Nuoto CT) para un rigore a Ramirez. Espulso per proteste il tecnico Brancaccio (P) nel terzo tempo. Usciti per limite di falli Marziali nel terzo tempo e Cuccovillo (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: CN Posillipo 3/12 e Seleco Nuoto CT 3/14.

 AN Brescia - Acquachiara ATI 2000 17-0

Non c'è storia a Mompiano: l'Acquachiara cade in casa del Brescia, che vince 17-0. Netta la superiorità della formazione dei vice campioni d'Italia. Nulla hanno potuto i giovanissimi di coah Iacovelli contro i padroni di casa, che non hanno fatto sconti alla formazione partenoepea.

AN BRESCIA-ACQUACHIARA ATI 2000 17-0 (4-0; 6-0; 3-0; 4-0)

AN BRESCIA: Del Lungo, Guerrato, Presciutti 1, Guidi 2, Paskovic 2, Rizzo 1 (1 rig.), Muslim 1, Nora, Presciutti 5, Bertoli 4, Janovic, Vukcevic 1, Morretti. All. Bovo
ACQUACHIARA ATI 2000: Lamoglia, Ciardi, Di Maro, Spooner, Lanfranco, Ronga, Pellet, Barberisi, Blanchard, Tozzi, Centanni, Lanfranco, De Gregorio. All.
Arbitri: D. Bianco e Nicolosi
Note: Esordio per l'arbitro Giuliana Nicolosi, 35enne medico di Catania. In porta per Brescia Morretti dal 1° tempo. Superiorità numeriche: Brescia 10/12 più un rigore, Acquachiara 0/7. Usciti per numero di falli: per Acquachiara Lanfranco nel terzo tempo e Tozzi nel quarto tempo. Spettatori: 300 circa.

© Riproduzione riservata