Venerdi 15 dicembre 2017 01:42

Ancora una vittoria per la Canottieri, rammarico Posillipo

22 novembre 2017



CC Napoli - Bogliasco 11-6

Vittoria pesantissima per gli uomini di Zizza che, nel quinto turno di Serie A1, battono il Bogliasco 11-6. Una gara rimasta in equilibrio nella prima metà, ma dopo i 3' del terzo tempo i napoletani prendono il sopravvento. Prova ad accorciare Gambacorta allo scadere, ma è l'ultimo goal che la Canottieri concede agli avversari. Nell'ultima frazione di gioco, prima Giorgetti, poi Campopuano e Confuorto mettono la parola fine alla gara contro i liguri.

CC NAPOLI-BOGLIASCO BENE 11-6 (1-1; 2-2; 5-3; 3-0)

CC NAPOLI: Rossa, Buonocore, Del Basso 1, Confuorto 1, Giorgetti 2, Di Martire, Dolce, Campopiano 3 (1 rig.), Lapenna 1, Velotto 2, Borrelli, Esposito 1, Vassallo. All. Zizza
BOGLIASCO BENE: Prian, Orlandini, Di Somma, Lanzoni 1 (1 rig.), Brambilla Di Civesio 1, Guidaldi, Gambacorta 2, Monari, Cimarosti 1, Fracas 1, Puccio, Cosso, Di Donna. All. Bettini
Arbitri: Dantoni e Paoletti
Note: Usciti per limite di falli Lanzoni (Bogliasco) e Dolce (CC Napoli) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: CC Napoli 5/10 + un rigore e Bogliasco 2/9 + un rigore

CN Posillipo - PN Trieste 9-9

C'è un po' di rammarico per i rossoverdi dopo la gara disputata questo pomeriggio alla Scandone contro la Pallanuoto Trieste. Un risultato, 9-9, che non rende giustizia alla gara dei posillipini. Gli uomini di coach Brancaccio, ancora a caccia della prima vittoria stagionale, sono stati in vantaggio per tutta la gara , tranne che nell'ultimo quarto. Queste le parole del tecnico dei napoletani: «In ogni partita facciamo qualche passaggio a vuoto che poi costa caro ed è su questo che bisogna lavorare. Loro hanno avuto il merito di crederci, noi dobbiamo impegnarci di più nel tenere la gara e non concedere nulla agli avversari».

CN POSILLIPO-PALLANUOTO TRIESTE 9-9 (2-2; 4-2; 2-3; 1-2)

CN POSILLIPO: Sudomlyak, Cuccovillo, Ramirez, Foglio, Mattiello 1, Russo 1, Iodice, Rossi 2, Briganti 1, Marziali 2, Plumpton, Saccoia 2, Negri. All. Brancaccio
PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio 3, Ferreccio, Giorgi, Giacomini, Gogov 3, Turkovic, Vico 2, Spadoni, Blazevic 1, Mezzarobba, Persegatti. All. Krstovic
Arbitri: D. Bianco e Fusco
Note: Spadoni (T) uscito per limite di falli nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Posillipo 4/11 Trieste 6/9.

Acquachiara- Sport Management 4-18

Partita dura per l'Acquachiara che, nonostante gli assenti, tiene bene nel primo tempo grazie alle parate di Lamoglia e ad una bona prestazione della difesa. Ma già dal secondo quarto lo Sport Management si'impone aumentando, rete dopo rete, il proprio vantaggio.

ACQUACHIARA-SPORT MANAGEMENT 4-18 (0-2, 2-7, 0-4, 2-5)

Carpisa Yamamay Acquachiara: Lamoglia, Ciardi, Di Maro, Spooner, Lanfranco M. 2, Ronga, De Gregorio, Barberisi, Blanchard 2, Tozzi, Centanni, Lanfranco J., Cicatiello. All. Iacovelli.
Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Di Somma E. 4, Panerai, Figlioli 1, Fondelli A. 2, Petkovic 2, Drasovic 1, Mirarchi 3, Luongo S. 4, Valentino 1, Nicosia. All. Baldineti.
Arbitri: Romolini e Savarese.
Superiorità numeriche: Acquachiara 3/6, Sport Management 5/5
Note: nessun giocatore uscito per limite di falli. All'inizio del quarto tempo Cicatiello tra i pali del'Acquachiara.

© Riproduzione riservata