Domenica 19 novembre 2017 11:31

Buona scuola, da Napoli la richiesta per un referendum abrogativo




NAPOLI - Sono oltre 20mila le firme raccolte ed inviate al Presidente della Repubblica Mattarella dal personale docente e Ata di Napoli per richiedere un referendum abrogativo della legge "La buona scuola" qualora la riforma messa a punto dal governo Renzi venisse approvata. Promotore dell'iniziativa il sindacato Snals, che ha riunito insegnanti, personale Ata e genitori degli alunni davanti alla sede della Posta Centrale, dove sono state raccolte le firme e spediti i plichi. «L'assenza di confronto con il Governo - si legge in un comunicato - ci ha posto nella condizione di richiedere, con le "lettere-appello", l'intervento del Presidente in quanto garante della Costituzione». Il testo del documento inviato al Capo dello Stato preannuncia l'intento dei firmatari di farsi anticipatamente promotori di un comitato referendario contrario all'attuale testo del progetto di riforma, la cui approvazione è prevista per metà luglio. © Riproduzione riservata