Giovedi 23 novembre 2017 23:15

Delrio «Napoli è un Porto fondamentale per la Campania e per tutta l’Italia»




NAPOLI - L'Autorità Portuale ha un nuovo Commissario Straordinario: l'Ammiraglio Antonio Basile -  l'uomo sul quale è caduta la scelta del Ministro ai Trasporti e alle Infrastrutture, Graziano Delrio - che è andato a sostituire il suo predecessore, Francesco Karrer. In effetti, la decisione di sottoporre per l'ennesima volta - ma in maniera provvisoria - a Commissariamento il Porto di Napoli, piuttosto che nominare un nuovo Presidente, non era così inaspettata. Come confermano le dichiarazioni che il Sottosegretario ai Trasporti e alle Infrastrutture, Umberto del Basso de Caro, ha rilasciato ai microfoni di AdnKronos «Il commissario sarà provvisorio. Bene ha fatto il ministro Delrio in questa fase, alla vigilia della riforma della portualità e della logistica, ad affidare questo ruolo 'ad interim' a una personalità di grande esperienza» Parole di sostegno, dunque, quelle del Sottosegretario che ha tenuto a specificare di aver dato tutta la sua approvazione quando il Ministro Delrio gli ha sottoposto il nome di Basile. Del Basso, inoltre, ha spiegato che questa scelta è legata alla volontà del Governo di approvare prima «il Piano nazionale dei Porti e della Logistica, per poi arrivare, nell'arco di due mesi, alla nomina definitiva di un manager» Le dichiarazioni del Sottosegretario fanno eco a quelle rilasciate stamattina dallo stesso Delrio, a margine di un incontro tenutosi presso la Capitaneria di Porto della città di Napoli, al quale era presente anche il nuovo commissario, l'Ammiraglio Basile «Siamo in dirittura d'arrivo - ha detto il Ministro - il porto di Napoli è un porto centrale non solo per la regione Campania, non solo per il sistema logistico campano, ma per tutto il Mezzogiorno italiano e per tutta l'Italia» ©Riproduzione riservata