Venerdi 22 settembre 2017 22:35

De Luca contro Gomorra: «Mi fa venire l’orticaria. Nella realtà due soli sbocchi, morte o carcere»




NAPOLI - «Ho seguito con qualche sensazione di orticaria Gomorra. Se devo dire come la penso, a me non piace», è quanto dichiarato dal governatore della Campania Vincenzo De Luca nel corso di un'intervista all'emittente locale di Salerno Lira Tv. Il pericolo, secondo De Luca, è di «mitizzare i delinquenti». La seconda stagione della serie tv prodotta da Sky sta calamitando le attenzioni del pubblico italiano e internazionale ma ciò che preoccupa il governatore della Campania è il messaggio negativo che può portare con sè la versione cinematografica della faida di Scampia: «Viviamo un tempo delicato e ci sono persone che possono ricavare da alcune immagini modelli di comportamento. Non credo che la tv debba fare un’opera pedagogica e sostituirsi alla famiglia, alla scuola, ma ci vuole misura in tutto. Presentiamo le immagini che vogliamo, ma presentiamo tutta la realtà anche con immagini di speranza e modelli positivi». «Se quando parliamo di Gomorra diciamo che il destino di quelli che sembrano personaggi cinematografici, nella realtà è fatto di due cose: o la morte o il carcere  a me va bene presentare tutte le gomorre di questo mondo. Ma se alla fine - ha continuato De Luca - qualche personaggio dice, guardate che quelli che avete visto qui, nella vita reale avranno due soli sbocchi: o la morte o il carcere. Così diamo un’immagine della realtà completa e non facciamo cose che mi sembrano un po’ pelose e un po’ ipocrite» © Riproduzione riservata