Mercoledi 18 ottobre 2017 02:19

Elezioni Napoli, l’Idv abbandona la Valente. «Mancano le condizioni per costruire un centrosinistra unito»




NAPOLI - Aveva confermato il proprio appoggio a Valeria Valente, ma l'Idv di Napoli ci ha ripensato mollando il centrosinistra e il suo candidato a sindaco per riprende il dialogo con Luigi de Magistris con il quale ha partecipato all'amministrazione della città dal 2011 ad oggi. A sancire l'abbandono del centrosinistra è una nota a firma del segretario regionale Nello di Nardo, del commissario cittadino e consigliere regionale Franco Moxedano che non fanno riferimento esplicito alla candidata del Pd ma richiamano la possibile presenza di verdiniani nelle liste. I due esponenti dell'Italia dei valori riferiscono di una presa d'atto dell'assenza di «condizioni per costruire un centrosinistra unito a Napoli, colorato adesso anche dall'abbraccio di Verdini». Di Nardo e Moxedano aggiungono di aver capito «di essere ospiti indesiderati contrariamente a quanto accaduto nel resto d'Italia a cominciare da Roma e Milano. Di qui la decisione di ritornare sulla nostra storia e sui nostri passi riprendendo un dialogo costruttivo con de Magistris con il quale abbiamo governato la città per cinque anni». Una scelta ben condivisa dal sindaco uscente che ha commentato: «Ho detto più volte che ho un cuore politico grande, nel senso che noi non siamo in un recinto. Avevo trovato incomprensibile la scelta di allontanarsi da un'esperienza alla quale hanno contribuito per cinque anni in cui si sono superati momenti difficili con lealtà. Evidentemente non si sentono a loro agio con la candidata Valeria Valente e con chi l'accompagna». «Il ritorno alla rivoluzione governando non può che fare bene a chi ci ha creduto - ha aggiunto - Mi fa piacere che anche loro si siano accorti che questo ossigeno politico di cui ha bisogno la Valente con l'appoggio dei verdiniani è un tratto caratterizzante del Pd nazionale e di quello locale: senza l'appoggio di Verdini non vanno avanti». © Riproduzione riservata