Mercoledi 13 dicembre 2017 21:44

Daniele fa saltare il banco del Pd: «Al ballottaggio voterò per de Magistris»




«Io al ballottaggio sosterrò il candidato di sinistra Luigi de Magistris e metteremo tutte le nostre forze per impedire che la destra possa governare la città di Napoli. E lo faremo, come al nostro solito, con forza e convinzione». Parola di Gianluca Daniele, consigliere regionale in Campania del Partito democratico. Una dichiarazione forte, destinata a far discutere. E' il primo endorsement per il sindaco uscente da parte di un esponente del Pd. CRITICHE ALL'ALLEANZA CON ALA - L'ex sindacalista della Cgil ha speso parole critiche circa l'alleanza con Ala per le elezioni amministrative a Napoli: «Quanti voti ci ha portato stringere un patto con Verdini e D’Anna, che hanno fatto di tutto per isolarci con una buona fetta della nostra base? E dove si è deciso di stipulare queste nefaste alleanze? Ora è il momento di fare una seria analisi critica e di aprire una discussione larga all’interno del nostro partito coinvolgendo i nostri iscritti, per questi motivi è necessario convocare al più presto un congresso straordinario in grado di ridiscutere la linea del partito a Napoli». IL MEA CULPA - «In questi ultimi cinque anni abbiamo fatto l’errore di non rappresentare chiaramente la nostra posizione in consiglio comunale e di non preparare una candidatura alternativa riconosciuta dalla nostra gente. Tutti gli errori di questi ultimi mesi, a partire dalle modalità di scelta del candidato PD alle primarie alla composizione delle liste, dalla scelta delle alleanze alla mancanza di un chiaro programma di governo della città da parte del nostro partito, hanno determinato questa pesante sconfitta», ha affermato Daniele. © Riproduzione riservata