Venerdi 22 settembre 2017 22:39

Caso primarie Napoli, Fico: «Il Pd non si presenti alle elezioni»




Il caso delle primarie a Napoli ha travalicato i confini locali ed ha assunto rilevanza nazionale. Il video reportage pubblicato da Fanpage.it che desta il sospetto di brogli sta creando non pochi imbarazzi al Partito democratico. Sul punto si è espresso anche Roberto Fico. Il deputato del Movimento 5 Stelle  va all'attacco con un post al veleno pubblicato sul blog di Beppe Grillo. «Valeria Valente ha qualcosa da dire su questo video? Sta già andando in procura a denunciare le irregolarità fuori ai seggi? Può fare chiarezza immediatamente su ciò che accaduto ieri a Napoli durante le primarie del Pd che l'hanno vista vincitrice?  Tacere altrimenti significa essere e rimanere complici», scrive Fico che poi aggiunge: «Se la Valente o i vertici del Pd non intervengono, invito i cittadini che ieri hanno partecipato alla consultazione a rivolgersi all'Autorità giudiziaria. Saremo al loro fianco se necessario. Perché se i brogli ci sono stati e sono stati numerosi, il risultato è compromesso e probabilmente la Valente ha anche perso queste consultazioni». Infine conclude: «Orfini (lo apostrofa un epiteto ndr) diceva che il Pd è cambiato, che stavolta, a differenza del 2013, il voto non è stato trainato a Roma dalle "truppe cammellate dei capibastone poi arrestati", cioè il sistema di MafiaCapitale. E a Napoli? Come valuta quello che è successo ieri? Non è praticamente il bis di quanto avvenuto già nel 2011? Il Pd è da commissariare e per decenza e per rispetto dei cittadini non dovrebbe proprio presentarsi alle elezioni. Sarebbe ora di una bella pausa di riflessione, magari su Marte». © Riproduzione riservata